Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Sabato 23 Marzo 2019, ore 15:37

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
L'esultanza di Totti, futuro papà.  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Pareggio in agro-dolce.

Roma-Lazio 1-1 2005-2006 Serie A
L'1 a 1 dell'Olimpico mette in mostra i lenti progressi della Roma ma la situazione di classifica resta oltremodo deficitaria.

Id Article:9336 date 24 Ottobre 2005

Roma,

Le opinioni dopo questo derby sono contrastanti, c'è chi è moderatamente soddisfatto e chi invece non risparmia critiche. E' vero che dopo la vittoria di Tromsoe questo pareggio rappresenta certo un passo, piccolo, ma in avanti,  ma è altrettanto vero che osservando la classifica riempie di tristezza vedere la Roma a quota 9, a meno15 dalla vetta e sopratutto ad una manciata di punti dalla zona retrocessione. Va anche detto che la Roma ha prodotto almeno 12 azioni da rete realizzando un goal mentre alla Lazio ne sono bastate la metà per ottenere lo stesso risultato e questo rimarca ulteriormente come nell'attuale organico giallorosso se non segna Totti non segnare nessuno e poi che ad un centrocampo dove c'è tanta sostanza mancano le idee e l'elemento che possa mettere ordine in mezzo al campo. La Lazio invece questi problemi non ce li ha grazie al faro Liverani, sempre pronto a dare respiro alla manovra e a rilanciare le folate offensive biancocelesti.

Curiosità di questo 125 derby riguardano essenzialmente i due portieri: l'esordio assoluto in campionato del portiere brasiliano Doni promosso titolare da Spalletti, con Curci in panchina, e il ritorno tra i pali della porta biancoceleste di Ballotta, a causa dell'infortunio dell'ultimo momento di Peruzzi, che con i suoi 41 e passa anni risulta essere in assoluto il giocatore più "vecchio" di tutta la storia della serie A. Per il resto la Roma schiera quella che potremmo definire la formazione tipo (per capirci la stessa che ha vinto a Reggio Calabria la prima giornata) mentre nella Lazio Delio Rossi preferiva dal primo minuto Firmani e Cribari al posto di Dabo e Stendardo.

Primo tempo di marca giallorosa con la Lazio molto nervosa e poco lucida nella manovra e la Roma a fare la partita e a sfiorare la rete del vantaggio in più di una occasione con Montella,Totti (due volte) e De Rossi. La squadra biancoceleste si affaccia in area romanista solo al 27' con una punizione calciata da Liverani e finita fuori di un soffio. Al 39' invece arriva il meritato goal del vantaggio giallorsso: triangolazione Taddei-Totti e colpo di esterno del Capitano a beffare Ballotta in uscita disperata. Curioso anche il modo di festeggiare: uno sguardo al settore dove è sistemata la signora Totti, presente in tribuna nonostante il parto imminente, e dedica della rete mimando la gravidanza con il pallone nascosto sotto la maglia.  

Nella ripresa non tarda ad arrivare la reazione rabbiosa dei giocatori della Lazio che al 57' riescono a pervenire al pareggio grazie ad una bella incornata di Rocchi su cui l'estremo difensore romanista poteva fare ben poco. La Roma fatica a reagire e gli uomini di Delio Rossi tentano di approfittarne al 60' con Behrami e al 76' con Di Canio, ma entrambe le conclusioni finiscono fuori bersaglio.

Nel finale invece è la squadra di Spallletti a cercare la vittoria e a sfiorarla in diverse occasione ma all'86' Mancini di testa si vede respingere la conclusione dalla traversa mentre al 90' è Nonda (da poco subentrato a Montella) a sparecchiare alto da ottima posizione.

In conclusione un pareggio tutto sommato giusto e timidi segnali di un lento miglioramento; saranno sufficienti per uscire indenni dalla delicata trasferta di Milano contro l'Inter in programma mercoledì prossimo nel turno infrasettimanale di campionato? Come amava dire il Manzoni "Ai posteri l'ardua sentenza!"



Antonio Dir. Delle Site