Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 20 Marzo 2019, ore 10:36

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Italia , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Aquilani con la maglia della nazionale azzurra
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Under 21: Grazie Scozia!

Gli azzurrini di Gentile pareggiano 1-1 in Bielorussia ottenendo qualificazione aritmetica e primo posto nel girone.

Id Article:8665 date 7 Settembre 2005

Roma,

L'Under 21, con il pareggio di ieri per 1 a 1 in Bileorussia, e grazie alla vittoria della Scozia per 1 a 0 contro la Norvegia, si è matematicamente qualificate per i play off del campionato europeo di categoria. Per la seconda volta in pochi giorni è proprio d'obbligo dire grazie Scozia: prima per aver schierato un giocatore squalificato e aver così trasformato il 2 a 2 del campo in 0 a 3 a tavolini per gli azzurrini di Gentile e poi ieri per averci dato la certezza della qualificazione.

Certo a noi bastava una vittoria contro i pari età della Bielorussia per ottenere il passaggio del turno ma invece al repentino ed illusorio goal di Lazzari, (abile a sfruttare un cross perfetto di Rosina che si era involato in contropiede sulla fascia)  aveva fatto seguito, dopo tre minuti, il pareggio dei padroni di casa: Piccolo saltava a vuoto su un cross da destra, Curci vedeva in ritardo il pallone e Kantsavy pareggiava con un preciso colpo di testa.

Nel secondo tempo poi dopo alcune occasioni sprecate dagli avanti azzurri,proprio allo scadere, era il portiere Curci a diventare il salvatore della patria deviando in angolo una conclusione insidiosissima che se fosse entrata avrebbe beffato e oltremodo castigato i ragazzi di Gentile.

Fortuna che ci ha pensato ancora una volta la Scozia a farci un favore. Infatti battendo gli scandinavi ha sancito matematicamente la promozione della nostra nazionale Under 21, che quindi può permettersi di perdere le restanti partite del girone.

Note stonate della serata le troppe ammonizioni (quattro questa volta con squalifica di Lazzari e Aquilani per la prossima partita), le troppe ingenuità difensive e una manovra d'attacco non sempre brillante, basta più sulle giocate dei singoli che non su azioni corali.

Problemi da correggere in vista delle prossime gare, anche perché ormai sperare di trovare un'altra Scozia in versione Babbo Natale sarà veramente difficile.

Antonio Dir. Delle Site