Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 23 Gennaio 2019, ore 00:39

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Belgio , Tipo Articolo:Servizio Post ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

Il Belgio rimanda a casa la Russia.

Belgio-Russia 3-2 2002 Mondiale
Belgio - Russia 3-2

Id Article:8474 date 25 Luglio 2005

Roma,

E' giunto il momento della verità per stabilire quali delle quattro formazioni del girone saranno promosse agli ottavi di finale. Alla squadra di Robert Waseige serve assolutamente la vittoria mentre alla compagine di Romantsev può bastare anche un pareggio. I Belgi schierano una formazione votata all'attacco con Walem a sostegno delle due punte Mpenza e Verheyen. Dopo 7' è proprio il giocatore dell'Udinese che su calcio di punizione riesce a portare in vantaggio la sua squadra. La Russia accusa il colpo ma incerta nelle retrovie e confusa a centrocampo di fatto non riesce a rendersi quasi mai pericolosa ed anzi rischia più volte di subire la rete del definitivo K.O.

Nella ripresa Romantsev prova a scuotere i suoi inserendo il giovane attaccante, Sychev e proprio il nuovo entrato propizierà la rete del momentaneo pareggio di Beschastnykh. Alla luce anche della vittoria che stà riportando il Giappone sulla Tunisia la compagine russa cerca di abbassare i ritmi e di controllare la partita approfittando anche della stanchezza dei belgi che avevano speso molto nel primo tempo. Quando la partita sembra destinata a terminare in parità ci pensano Sonck e Wilmots che nel giro di 4' con un micidiale uno-due ribaltano il risultato fissandolo sul 3-1. La Russia con la forza della disperazione si getta in avanti ma purtroppo gli sforzi riescono a concretizzarsi solo ad un minuto dalla fine grazie alla rete dello sgusciante Sychev. Nonostante il forcing finale,con una clamorosa occasione sprecata nei minuti di recupero, la Russia non riesce a ribaltare la situazione e così al triplice fischio il Belgio festeggia il passaggio agli ottavi, dove incontrerà il Brasile. Da segnalare nella gioia dei festeggiamenti il bel gesto di alcuni dei giocatori del Belgio che sono andati a rincuorare i loro avversari in lacrime, rei di aver creduto con troppo anticipo di aver raggiunto la qualificazione. 



Antonio Dir. Delle Site