Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 23 Gennaio 2019, ore 00:40

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Camerun , Tipo Articolo:Servizio Post ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

Il massimo risultato con il minimo sforzo

Irlanda-Camerun 1-1 2002 Mondiale
Camerun - Arabia Saudita 1-0

Id Article:8467 date 25 Luglio 2005

Roma,

E' ormai tempo dei primi verdetti. Chi perde rischia di essere fuori dal mondiale e un pareggio serve poco ad entrambe le formazioni. I retroscena narrano che lo sceicco saudita accampagnatore della squadra, dopo la figuraccia con i tedeschi, sia rimasto due giorni chiuso nella sua camera d'albergo per la vergogna di farsi vedere in giro. Sempre i ben informati narrano che lo stesso sceicco dopo una serie di riunioni di fuoco con tecnico e giocatori abbia convocato una conferenza stampa nella quale si dichiarava ottimista per il passaggio agli ottavi. Le minacce alla base di tanto ottimisto è facile immaginarle. Sta di fatto che ad inizio partita tutti si aspettano la stessa squadra materasso che ha affrontato la Germania a cominciare proprio dal Camerun che schiera nella formazione titolare almeno 4 attaccanti. L'Arabia si presenta in campo con una grinta che non ti aspetti e con un atteggiamento tattico molto guardingo in grado non solo di rintuzzare tutti gli attacchi ma anche di imbastire pericolosi contropiede vanificati dalla pochezza dei suoi attaccanti.

Alla fine del primo tempo ne viene fuori uno 0-0 senza troppe emozioni.

La ripresa ci presenta un Camerun decisamente più umile e più voglioso,frutto evidentemente della sveglia suonata nell'intervallo dal C.T. tedesco Schafer visibilmente preoccupato dall'atteggiamento di superiorità con coi i suoi avevano affrontato la prima parte della gara. Si capisce che il Camerun ha le potenzialità per far sua la partita ma l'Arabia non ci stà a perdere e spesso riesce a portarsi in avanti e a rendersi pericolosa. A circa 20 minuti dalla fine, pur senza dannarsi troppo l'anima, è Eto'o che realizza la rete del definitivo 1-0 estromettendo senza possibilità di appello la compagine araba, che per l'orgoglio e l'impegno profuso avrebbe meritato il pareggio.

E adesso chi lo sente allo sceicco.........

Male i due "italiani" Wome e Mboma entrambi sostituiti nella ripresa. Il primo riesce a farsi notare per alcune entrate assassine sugli avversari mentre il secondo spiega come mai nel Parma la scorsa stagione a volte non riusciva a trovare posto nemmeno in panchina.



Antonio Dir. Delle Site