Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 19 Settembre 2019, ore 15:04

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,

a cura di Andrea Corea

Boniek seduto alla scrivania durante l'intervista per "erlupacchiotto"
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Boniek e Spalletti sempre più vicini

Il primo si è incontrato con Rosella Sensi, il secondo appare sempre più probabile come nuovo tecnico. Oggi cda a Villa Pacelli.

Id Article:8239 date 31 Maggio 2005

Roma,

L'ex calciatore della Roma Boniek si è incontrato ieri a Villa Pacelli con Rosella Sensi. Si prospetta per lui un ruolo dirigenziale all'interno dei quadri della nuova società . Dopo un incontro di due ore, l'ex 'bello di notte' ha preferito non sbilanciarsi sugli esiti dell'incontro: ' Sono qui solo per incontrare vecchi amici come Bruno Conti'. Novità in questo senso si potrebbero avere nella giornata di oggi. Infatti alle ore 11 è previsto a Villa Pacelli un cda della società giallorosa.

Si assottiglia sempre di più la rosa del futuro allenatore. Ancellotti si è autoescluso, Prandelli si sente già viola, Guidolin non è ben visto a Trigoria, rimangono dunque due nomi per la panchina romanista: Zeman e Spalletti. Il primo tornerebbe di corsa a Roma,mentre Spalletti non rifiuterebbe la chiamata di Sensi e soci e molto probabilmente sarà lui il futuro tecnico giallorosso.

Intanto questa mattina è tornato a parlare Francesco Totti. Il capitano glissa sulla mancata convocazione in nazionale e parla del suo momento felice: ' Non e' stata una grande annata, ma siamo riusciti a capovolgere tante cose arrivando in finale in coppa Italia, qualificandoci per l'Uefa e siamo riusciti a prenderci la salvezza. La Roma non vince questo trofeo da quattordici anni, sarebbe fantastico farlo nostro dopo un anno cosi' difficile", dice il capitano giallorosso. E sulla vita privata confessa: "Sto attraversando il migliore periodo della mia vita. Sono contento di quello che ho fatto e che sto facendo".



Andrea Corea