Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 20 Marzo 2019, ore 22:36

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 1747 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 13 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

Una data da ricordare per ErLupacchiotto.com


Id Article:672 date 4 Marzo 2003

Roma, Per ErLupacchiotto.com la prima settimana di marzo ricopre un'importanza storica. Infatti in questi giorni è stato avviato l'iter burocratico per diventare a tutti gli effetti una testata giornalistica on-line, nella redazione si è aggiunta alla prestigiosa firma di Alberto Dionisi anche quella di Marcello Micci, ma soprattutto è arrivato il primo riconoscimento ufficiale da parte della A.S. Roma, in quanto in occasione della partita Roma-Empoli, la testata (incarnata nella persona dell'editore e del direttore responsabile) ha ottenuto l'accredito per seguire la gara in tribuna stampa. Tali accadimenti rappresentano per noi un piacevole riconoscimento che va a premiare il lavoro fino ad ora svolto e l'impegno profuso da tutti i collaboratori (oggi circa una decina tra giornalisti e aspiranti tali), e allo stesso tempo rappresenta lo sprone a fare sempre meglio e a fornire un'informazione sempre più obiettiva e puntuale. Un passo significativo che si colloca nella logica sequenzialità di quel processo virtuoso che da un anno a questa parte ha iniziato a trasformare un sito amatoriale gestito da un gruppo di amici in un portale giornalistico in grado di fare informazione e fornire nuovi spunti di riflessione. In questo modo si corona per noi un piccolo sogno che però ci spalanca davanti le porte di un cammino ben più arduo ed impegnativo che richiederà competenza,professionalità e che non pemetterà più quelle "licenze" che si possono concedere agli hobbisti.
Fare informazione, a prescendere dall'ambito in cui si opera, richiede il ferreo rispetto delle regole e della correttezza professionale ma soprattutto richiederà una forte responsabilizzazione: in poche parole quel salto di qualità che ti permette di volare alto e di sorvolare le polemiche di bassa lega e le meschinerie che purtroppo sembrano essere all'ordine del giorno nell'ambito del giornalismo sportivo.
Un sfida che accettiamo ben volentieri e che cercheremo di portare avanti con la speranza di avere sempre con noi la simpatia e l'affetto di voi lettori. Fondamentale in questa nostra continua ricerca della qualità sarà proprio il dialogo, i suggerimenti, le critiche di voi che oggi ci seguite, e che speriamo in futuro sarete sempre di più, mentre da parte nostra non mancherà mai l'impegno per offrirvi un servizio sempre più ricco e completo.




Antonio Dir. Delle Site