Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 23 Maggio 2019, ore 10:50

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Intervista , SkSoggetto Dichiarante:G.Rossi ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 1747 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 13 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Giorgio Rossi intervistato da Erlupacchiotto
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Lo storico e fedele massaggiatore della Roma


Id Article:660 date 17 Ottobre 2002 Dichirazione di: Giorgio Rossi

Roma,

Guardiola che tipo di giocatore e'? (descrizione tecnico tattica)

Progetti per il futuro

Dove ti piacerebbe finire la carriera e cosa farai quando deciderai di smettere.

: Quali altre squadre oltre il Brescia ti avevano contattato quando decidesti di lasciare il Barcellona ?

: Ci sono tantissimi tifosi italiani che volevano in Italia, come spieghi questo fascino ?

: Lo sai che se cerchi su Internet "Guardiola" uno dei primi siti che si trovano e' stato realizzato da una ragazza italiana ?

: In redazione c'e' un aspirante giornalista (Iannucci) che sa tutto di te, anche se nella Roma non e' andato tutto bene, ti stima come uomo e calciatore. E' innamorato di te o cosa ?

: Cosa fara' dopo la fine della carriera agonistica

La tua esperienza di giocatore a Roma. Cosa non ha funzionato ?

: La differenza tra R.Baggio e Totti

: A novembre 2002 commentasti il distacco della Roma dalla vetta dicendo "i campionati si decidono nelle ultime 10 partite", sei ancora di questa idea ?

: Come vedresti Toni in attacco con Montella ?

: La Roma ce la fara' a raggiungere la Champions League ?

: Il giocatore della Roma che ti colpi' al tuo arrivo alla capitale ?

: Il giocatore con cui sei piu' amico ?

: Cosa ti colpi' di Roma al tuo arrivo ?

: Un messaggio a Dacourt ?

: Bombardini, un talento inespresso ?

: La partita che avresti voluto giocare, ma che non hai giocato ?

: Il giornalista romano che vorresti salutare

: La partita piu' bella con la maglia giallorossa ?

: La differenza tra i giornalisti sportivi spagnoli ed italiani ?

: Cosa nel pensi del giornalismo sportivo su Internet ?

La differenza tra il calcio italiano e quello spagnolo e la differenza tra la provincia ITALIANA (Brescia) e una grande piazza come Roma.

: In che cosa e' cambiato il calcio,dall'esordio di Guardiola fino ai giorni

: Se c'e'un giocatore giovane nel quale si rispecchia

: I 3 piu' grandi giocatori con i quali hai giocato

: Quali le doti fondamentali per un giocatore in campo e fuori

: La crisi del Barcellona,da cosa e' dovuta(questa e' di parte)

Un periodico che parla di sport su internet. La tua opinione.

: Che messaggio vuoi inviare ai tuoi fans che leggeranno questa intervista?

: Un consiglio alla redazione del Lupacchiotto per migliorare le interviste ?

: Il derby di Roma rispetto a quelli spagnoli ?

: Tra le tante voci di mercato, ne usci' una che ti vedeva vicino alla lazio ? Ci saresti andato ? Lo sai che saresti stato bollato come "traditore" dai romanisti e "ex-giallorosso" dai laziali ?

: Cosa ne pensi della crisi finanziaria della Lazio ?

: Anche nel calcio spagnolo ci sono casi "lazio" ?

: Estate 2000: c'era l'ipotesi che Zeman allenasse il Barcellona, ne sai qulcosa ?

: La squadra piu' forte che hai incontrato ?

: La partita che vorresti rigiocare ?

: Cosa cambieresti del calcio italiano ?

: Cosa ti piace del calcio italiano rispetto a quello spagnolo ?

: La tua famiglia come ha accolto la notizia di venire a giocare in Italia ?

: Pro e contro di Roma e Brescia come "modo di vivere" ?

: A quale citta' spagnola paragoneresti rispettivamente Roma e Brescia ?

: Cosa porteresti via dall'Italia ?

: Cosa porteresti sempre con te dalla Spagna ?

: Cibo italiano preferito ?

: Cibo spgnolo preferito ?

: Parlaci del tuo sito Internet ?

: hai contatti con il tuo fans club ?

: Quanto tempo dedichi alla settimana per rispondere alle domande dei tuoi fans ?

: Il tuo modulo preferito ? Il 4-3-3 ?

: I due migliori laterali di centrocampo con cui hai giocato ?

: I due migliori laterali di centrocampo con cui avresti voluto giocare ?

: Vedo per te un ottimo futuro come allenatore, adotterai il 4-3-3 ?

: In quale altro campionato estero avresti voluto giocare ?

: Chi vincera' lo scudetto in Spagna ?

: Ce la fara' il Real Sociedad ad arrivare in Champions League ? O addirittura allo scudetto ?

: La giovane promessa del calcio spagnolo ?

: La Spagna da anni e' l'eterna incompiuta, come mai ?

: Il giocatore spagnolo a cui sei piu' legato ?

: I 3 giocatori spagnoli piu' forti di tutti i tempi ?

: Il Valencia di Cuper non ha vinto nulla solo per sfortuna ?

: Cosa dovra' garantire il nuovo presidente del Barcellona ai suoi tifosi ?

: Che percentuale di colpe hanno avuto gli arbitraggi nell'eliminazione di Italia e Spagna dall'ultimo mondiale ?

: In passato affermasti che non gradisci le trasmissioni sportive perche' ricche di polemiche e si protesta spesso degli arbitri, hai cambiato idea ?

: Sul nostro sito c'e' un esperto arbitrale (Dionisi) che analizza il comportamento degli arbitri, in controtendenza rispetto a molte trasmissioni tv. Vuoi dirgli qualcosa ?

: Secondo te un esperto che parla arbitrale che parla di analizza i comportamenti statistici dei direttori di gara, la piega che potrebbe prendere la gara avrebbe successo nel calcio spagnolo ?

: La differenza tra gli arbitri italiani e spagnoli ?

: Il miglior arbitro spagnolo ?

: A Roma ci ricordiamo (Leeds-Roma 1-0 e Liverpool-Roma 0-1) in modo estremamente negativo di Garcia Aranda. Furono due pessime prestazioni da parte sua. Tu hai qualche ricordo di lui (spero positivo) ?

: Cosa manco' al Barcellona ai tempi di Ronaldo per vincere lo scudetto ?

: Che ricordo hai di Capello tecnico del Real Madrid ?

"Lei lavora come massaggiatore per la Roma da decenni; che impressione si prova per aver lavorato tanti anni per la stessa società?" Sicuramente un' impressione bellissima. Il fatto che il rapporto tra me e la Roma duri da così tanto tempo per me è motivo di gioia e di orgoglio perché significa che il mio lavoro è sempra stato apprezzato e stimato. Questa per me è fonte di una grande felicità.

Ripercorrendo a ritroso gli anni della sua militanza giallorossa, di tutti i personaggi che ha conosciuto qual è quello che le è rimasto nel cuore? Tra i tanti che ho conosciuto porto sempre nel cuore il ricordo del compianto Agostino Di Bartolomei. Lo seguii prima quando giocava negli allievi, poi nella formazione primavera e quindi in prima squadra, fino a diventare il capitano della mitica squadra che vinse lo scudetto del 1983. Sarà sempre vivo in me il ricordo di questo ragazzo dall'espressione triste. Negli anni ho avuto modo di conoscere ed apprezzare grandissimi campioni come Giannini, Bruno Conti, Falcao lo stesso Maldera ma anche giocatori che ieri hanno giocato nella Roma e oggi sono diventati dei grandi allenatori e mi riferisco in particolare a Claudio Ranieri, Mauro Sandreani, Carletto Ancellotti, lo stesso Pruzzo. E' chiaro che tutti questi ricordi si susseguono sovrapponendosi, però poi quando mi capita di rincontrare questi personaggi che mi salutano e mi dimostrano il loro affetto per me è sempre una grande gioia.

Tra i suoi tanti ricordi ci può raccontare un episodio che ricorda con piacere? Una cosa simpaticissima accadde durante un ritiro a Brunico. Ricordo che il mister era Lieldolm e che era sua consuetudine effettuare un controllo sui giocatori senza eccessiva severità. Una giorno un tifoso gli riferì che la sera prima aveva visto alcuni giocatori rientrare in albergo alle tre di mattina reduci da una serata in discoteca. Ricordo che gli disse " Mister lei li deve multare perché sono rientrati alle tre!" e Lieldolm rispose "Certo che li multo, io gli avevo detto di rientrare non prima delle quattro!"

"Tornando al presente come mai la Roma ha ripetuto la partenza con il freno a mano tirato delle ultime stagioni? Qualcuno ha insinuato a carenze nella preparazione fisica; lei è d'accordo?" Assolutamente no! Massimo Neri è un grande preparato atletico ed è fuori discussione. Purtroppo quest'anno la squadra ha pagato il fisiologico appannamento tipico dei giocatori che hanno giocato un mondiale. Candelà e Cafù ne sono un esempio lampante. Le stesse difficoltà anche se in modo meno evidente le hanno dimostrate Montella, lo stesso Tommasi e via dicendo. Noi ovviamente ci auguriamo che questi giocatori possano raggiungere un livello di forma ottimale il prima possibile. Certo il lavoro è particolarmente delicato ma Capello e tutto lo staff lo stanno portando avanti con grande professionalità e competenza. Certo noi dobbiamo proseguire a piccoli passi, cercando di riprendere pian piano quella forma, quella condizione e la convinzione di essere una squadra forte.

: Nella sua precedente risposta lei non ha fatto riferimento a Francesco Totti. Infatti il capitano sembra non aver risentito troppo delle fatiche mondiale come invece hanno accusato altri suoi compagni. Questo si deve al fatto che durante il mondiale si era portato con se il suo preparatore personale? Non sarebbe bene che in occasione di grandi eventi come mondiali o campionati europei i giocatori potessero essere seguiti anche da personale di loro fiducia? Il discorso presenta due aspetti differenti perché il fatto che un atleta abbia un preparatore o un massaggiatore personale crea anche una certa discrepanza tra tra gli altri massaggiatori che devono occuparsi del resto della squadra. Certo questo può essere fatto ma con molta discrezione e riservatezza, sempre rispettando il ruolo e il lavoro degli altri. A tal proposito vorrei citare il caso di Nakata che quando arrivò a Roma si portò dietro il suo massaggiatore personale. Noi sapevamo che il giocatore era seguito anche da questa persona ma con noi era talmente riservato e rispettoso del lavoro degli altri che si faceva vedere sempre in maniera molto impalpabile pur essendo sempre presente. Lo stesso ha fatto Vito Scala con Totti. E' chiaro che per alcuni giocatori avere un trainer personale rappresenta anche un sostegno psicologico, una presenza amica sempre vicina in certi casi è il modo migliore per aumentare il rendimento di un atleta.

La Roma di oggi dove può arrivare? "Se Totti recupera al 100% il prima possibile, Montella comincia a segnare, considerando poi che quest'anno vedo molto bene anche Battistuta, grintoso e voglioso di fare bene; se anche a centrocampo le cose cominciano ad andare meglio e se soprattutto Cafù e Candelà ritorneranno presto ad essere i giocatori che noi conosciamo allora sono sicuro che la squadra potrà arrivare lontano. "

Oggi siamo qui per festeggiare la nascita di un nuovo Roma Club, quello della Banca di Credito Cooperativo. Un suo commento in proposito. Come prima cose ci tango a dire che la serata è stata organizzata in maniera veramente egregia, una festa bellissima riuscita molto bene e tra le altre cose onorata dalla presenza di Cafù e Cufrè. Poi ogni volta che nasce un club nasce qualcosa nel cuore di Roma che è un cuore grande. Complimenti quindi a tutti quelli che hanno permesso l'ottima riuscita di questa iniziativa.

Un saluto ai lettori del nostro sito. Saluto con affetto i lettori de "Erlupacchiotto.com" e prometto di venire a visitare al più presto il vostro sito dato che spesso a casa con mia figlia ci troviamo a navigare su internet.


Antonio Dir. Delle Site