Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 20:49

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Italia , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di Elisa Santini

La partenza della maratona Roma-Ostia, quest'anno dedicata a Giuliana Sgrena, la giornalista rapita in iraq
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La Roma-Ostia dedicata a Giuliana Sgrena

I corridori hanno indossato una maglietta con la scritta

Id Article:6539 date 2 Marzo 2005

Roma, E' stata dedicata a Giuliana Sgrena - la giornalista rapita a Bagdad il 4 febbraio scorso - la 31.ma edizione della Roma-Ostia, la tradizionale corsa su strada che si disputa sul percorso di mezza maratona (21,097 km). I 7.400 atleti partecipanti hanno indossato una maglietta con stampata una sua foto e la scritta 'Liberate la pace', e sul podio è stato esposto uno striscione con scritto 'Liberate Giuliana, Florence, Hussein'. La Roma-Ostia, che si e' svolta ieri mattina,con partenza da via Cristoforo Colombo alle ore 9.30, è stata vinta, tra gli uomini, dal keniano James Kipsang Kwambai e, tra le donne, da Rosaria Console. Rosario Brizzi, dell'Ascip Ostia, si è invece classificato al primo posto nella categoria disabili. Nata il 31 marzo del 1974, è una delle gare più "longeve" della nostra penisola ed è la più "partecipata" dagli atleti italiani.

Elisa Santini