Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 25 Marzo 2019, ore 11:24

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Montella riesce a fare gol facendo passare la palla sotto le gambe di Lupatelli, ex portiere romanista
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Toscana felix!

Fiorentina-Roma 1-2 2004-2005 Serie A
In terra toscana la Roma continua a vincere e adesso la zona Champions è a soli 2 punti.

Id Article:5801 date 23 Gennaio 2005

Roma,

Finalmente! Nella domenica in cui era indispensabile vincere per approfittare dei risultati maturati sugli altri campi la compagine di Gigi Del Neri non ha fallito l'obiettivo ed è riuscita a conquistare tre punti che avvicinano prepotentemente la Roma alla zona Champions League.

La Roma si presentava in terra toscana con l'ormai consueta formazione di emergenza in quanto oltre agli infortunati Chivu, Tommasi, Delvecchio, Panucci e Perrotta doveva fare a meno anche di Mancini volato in Brasile per gravi motivi familiari. In avanti comunque il tridente delle meraviglie Totti-Cassano-Montella, che sembra Lippi voglia trapiantare in azzurro, supportato da un centrocampo composto da Cufrè, Aquilani, De Rossi e Dacourt.

Nella Fiorentina, assenti Ujfalusi e Jorgensen, a sorpresa in campo dal primo minuto l'ex Nakata a supporto di Fantini e Miccoli, mentre l'acciaccato Riganò cominciava dalla panchina.

Primi minuti di studio da parte di entrambe le formazioni fino al 14' quando la Roma non riusciva a concludere una buona triangolazione per via di una segnalazione di fuorigioco rivelatasi alla moviola inesistente. Mentre Del Neri stava ancora protestando con il quarto uomo l'arbitro Airoldi, su segnalazione dell'altro guardalinee, annullava la rete di Miccoli sempre per fuorigioco, anche in questo caso assai dubbio.

Al 19' viola in vantaggio con Maresca che con una fiondata da fuori area sorprendeva Pelizzoli che nell'occasione non faceva certo una bella figura.

Il pareggio giallorosso arrivava quasi subito al 23' quando Cassano, ottimamente innescato da Totti, concludeva al meglio una bella azione in contropiede infilando l'ex Lupatelli con un preciso tiro che passava sotto le gambe dell'estremo difensore viola. Da segnalare prima della fine del primo tempo al 39' una bellissima azione della Roma che finiva con un tiro di Dacourt deviato in angolo.

Nella ripresa al 57' tutti in piedi ad applaudire una incredibile giocata: Totti vedeva fuori dai pali Lupatelli e dal cerchio di centrocampo concludeva a rete chiamando il portiere ad uno spettacolare salvataggio in extremis.

Con il passare dei minuti la Roma cresceva e i viola intuendo il pericolo pensavano bene di intensificare gli interventi al limite del regolamento e a farne le spese erano nell'ordine Cassano,Dacourt e Totti.

Al 67' Roma in vantaggio con una strepitosa azione di Montella, che superato Viali, seppur in posizione defilata, trovava una fortunata carambola con le gambe di Lupatelli, realizzava una rete tanto bella quanto beffarda.

La reazione della Fiorentina, anche per merito della difesa romanista, era assai blanda e ad impensierire Pelizzoli provvedevano solo Maresca con un tiro dalla distanza e Miccoli con un calcio di punizione fuori di pochissimo.

In contropiede invece la Roma sfiorava in diverse occasioni la terza rete e nonstante gli ingressi in campo di Riganò e Valdes e i sette minuti di recupero, i giallorossi riuscivano a condurre in porto una vittoria che vale oro.

Martedì sfida di Coppa Italia nuovamente con la Fiorentina e poi domenica la gara contro il Messina: due ghiotte occasioni per poter allungare ulteriormente un trend positivo e dare qualche altra soddisfazione ai tifosi che, ad oggi, ne hanno avute ben poche.



Antonio Dir. Delle Site