Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 23 Gennaio 2019, ore 00:48

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Da Trigoria ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Conferenza Stampa dell'AS Roma con Rosella Sensi, Balbini, Pradè e la Mazzoleni
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Baldini: Scuse ufficiali a Frisk.

La societa' dichiara la propria innocenza di fronte al gesto di un folle.

Id Article:2931 date 16 Settembre 2004

Roma, Dopo la serataccia di ieri, oggi a Trigoria si è svolta una conferenza stampa a cui hanno preso parte l'amministratore delegato Rosella Sensi, il direttore sportivo Franco Baldini, Daniele Pradè e la dott.sa Cristina Mazzoleni. Parlo a nome della società e per tutti i tifosi veri - ha esordito Rosella Sensi - La società metterà a disposizione della Uefa tutta la documentazione a sua disposizione per l'inchiesta. L'ordine pubblico è stato mantenuto all'interno dello stadio e sopratutto nel deflusso del dopo partita, quando il pubblico ha avuto un comportamento esemplare...e per questo ringrazio tutti i tifosi. L'immagine della Roma non dev'essere questa, non è tollerabile che quello che è successo ieri sera possa ricadere su tutti quelli che fanno sacrifici enormi per questa società, a cominciare da mio padre. Il Presidente Sensi vive l'amarezza del momento come tifoso e come romano ma per questo è ancor più attaccato ai colori della Roma e di questa Società. Noi siamo la parte lesa e per questo chiediamo la solidarietà degli altri club affinchè possano unirsi alla Roma e collaborare con noi. Chiedo alle istituzioni del calcio italiano che ci aiutino e si aiutino per potersi difendere da questi gesti. Presumibilmente noi potremmo avere 20 milioni di euro di danni pertanto stiamo valutando l'ipotesi di chiedere un risarcimento alla persona che ha lanciato l'oggetto. E' nostro dovere anche a tutela degli azionisti di questa società per un danno notevole che potrebbe essere arrecato alla Roma'. Lo stesso concetto è stato poi ripreso da Cristina Mazzoleni che ha dichiarato che 'I 20 milioni di danno ipotizzati dall'Amministratore Delegato sono un'indicazione di massima fatta calcolando la peggiore delle ipotesi possibile. La stima dei danni potrà essere fatta con precisione solo dopo la sentenza della Commissione Disciplinare'. E' stato poi il turno di Franco Baldini. 'Innanzitutto voglio fare le scuse all'arbitro Frisk per quanto accaduto. L'arbitro è stato seguito dai nostri medici,e all'una e mezza è stato accompagnato in albergo dove ha potuto anche cenare. Ieri allo stadio oltre ai 400 poliziotti c'erano 400 nostri addetti che hanno lavorato affinchè la gara si potesse svolgere nel modo più corretto possibile. Da parte della società è stata data tutta l'assistenza possibile, e ancora la diamo per cercare di "prendere" il responsabile. Sarebbe una grande soddisfazione guardare in faccia chi mette a repentaglio tutti gli sforzi che abbiamo fatto ! Tutto quello che possiamo fare lo facciamo e lo continueremo a fare. Ci tengo a precisare che c'erano tutte le condizioni di sicurezza per proseguire la partita e questo lo ha certificato anche il prefetto. Purtroppo l'arbitro ha deciso che nè lui nè i suoi collaboratori avrebbero potuto proseguire la gara. Si parla di sanzioni, ma noi ci aspettiamo il giusto'.L'ultimo intervento è stato quello di Daniele Pradè che ha sottolineato come 'ad oggi non c'è stata nessuna identificazione del colpevole. Abbiamo fornito le immagini per capire il settore da cui è partita la moneta, Monte Mario o Autorità . Nel pomeriggio incontreremo il Questore che ringrazio per la fattiva collaborazione. L'Olimpico siamo convinti sia uno stadio sicuro. In Tribuna d'Onore non c'è biglietteria in vendita. Sono 1300 posti gestiti da noi e dal CONI'.Dal fronte squadra, da registrare ancora strascichi pesanti derivanti dalla partita di ieri: Francesco Totti ha riportato una contrattura al polpaccio destro e la sua presenza per domenica a Messina è in forte dubbio.

Antonio Dir. Delle Site