Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 23 Gennaio 2019, ore 00:12

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Da Trigoria ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
L'egiziano Mido e il francese Mexes con le maglie giallorosse durante la loro presentazione a Trigoria
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Mexes e Mido "Orgogliosi di essere a Roma".

Presentati alla stampa i due nuovi acquisti.

Id Article:2888 date 8 Settembre 2004

Roma,

E finalmente arrivò il giorno di Philippe Mexes e Hossam Mido. Oggi a Trigoria la Roma ha presentato due dei suoi nuovi acquisti sui quali però quasi sicuramente non potrà contare per l'esordio sia in campionato che in Champions League. Il primo è squalificato per via della vicenda legata al contratto, anche se non sono ancora tramontate del tutto le speranze di una riduzione da parte del Tribunale amministrativo dello sport che si pronuncerà entro venerdì; il secondo è invece infortunato ma fortunatamente non si tratta di nulla di grave come dichiarato dallo stesso giocatore durante la conferenza stampa.
Mentre il difensore francese è già da tempo nei ranghi giallorossi molta curiosità era rivolta verso l'attaccante egiziano Mido, 21 anni, che ha voluto subito smentire chi lo dipinge come un piantagrane: 'Non sono una persona che ama creare problemi, è stata tutta una montatura della stampa olandese. Non ho mai creato problemi nello spogliatoio e mi considero un professionista serio. L'unico tecnico con cui ho avuto problemi è stato Ronald Koeman, poi sia in Spagna al Celta Vigo che in Francia al Marsiglia tutto è andato liscio. La lite con Ibrahimovic? E' un'altra invenzione, Zlatan è un amico e un grande campione anche se ognuno di noi ha preso la sua strada. Farà molto bene con la Juventus, come io con la maglia della Roma. Non ci sarà nessun problema ad incontrarlo in campionato'. Mido ha poi fatto chiarezza sulle sue condizioni fisiche: ' Non ho la pubalgia, come ha detto erroneamente qualcuno,ma solo un risentimento muscolare e ne avrò per una decina di giorni. Non giocherò la prima partita ma spero di essere pronto già per la seconda gara di campionato'.
'Totti e Cassano? Sono due grandi campioni, sarà bello giocare con loro ma in questo momento penso a ritrovare la forma fisica, poi si potrà parlare di chi dovrà giocare o meno'.
Mexes, cha già ha avuto modo di dimostrare grinta e personalità sul campo, non è da meno a parole.

'Sono venuto a Roma per ambizioni sportive e non per soldi; se fosse stato una questione di denaro sarei andato altrove e le richieste certo non mi mancavano.'

Non avverte sopra di sè l'ombra di Walter Samuel: 'Lui è un grande campione, ma rappresenta il passato. Adesso qui a Roma si è deciso di voltare pagina e di dar vita ad un progetto nuovo, ambizioso ed interessante. Ci sono tanti nuovi giocatori, giovani e di buon livello; quando tutti saremo disponibili ci sarà un po' di concorrenza, ma la cosa non mi preoccupa'.

Dopo la conferenza stampa si è tenuto il programmato allenamento pomeridiano.

Mister Voeller ha curato la fase tecnico-tattica in preparazione alla partita di domenica contro la Fiorentina. Dopo una prima fase di riscaldamento i giallorossi hanno lavorato sui cross, i tiri in porta, gli schemi di attacco e difesa per terminare il lavoro con la partitella a campo ridotto.

Indisponibili Chivu, Delvecchio e Tommasi mentre allenamento differenziato per Dellas, Mido e Sartor.



Antonio Dir. Delle Site