Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 27 Giugno 2019, ore 02:51

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Sport , SkSoggetto:Fed. Italiana Tennis , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 1747 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 13 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

Torna a Roma il grande tennis.

Internazionali d'Italia 2002-2003 Serie A
Come è ormai tradizione con i primi caldi di maggio ha inizio la stagione del tennis su terra rossa, e tra i grandi appuntamenti prima del torneo

Id Article:274 date 1 Maggio 2003

Roma, Come è ormai tradizione con i primi caldi di maggio ha inizio la stagione del tennis su terra rossa, e tra i grandi appuntamenti prima del torneo di Parigi del Roland Garros, (considerato da molti non a torto un autentico campionato del mondo di tennis su terra) è tappa obbligata per i big dell'ATP il torneo degli Internazionali di Roma, sugli ormai mitici campi del Foro Italico. Per questa edizione sono previste grandi novità a cominciare dall'accordo raggiunto dalla Federazione Italiana Tennis e il Gruppo Telecom Italia per avviare un'importante collaborazione nel progetto di valorizzazione e rilancio degli Internazionali d'Italia e del tennis nazionale, più che mai in crisi dopo la disastrosa prestazione offerta in Coppa Devis contro il Marocco. Oltre a designare il 'Title Sponsor' del torneo, il Gruppo Telecom Italia affiancherà la FIT nella realizzazione di attività promozionali legate al torneo, oltre che a gestire i dritti tv della manifestazione.
Con questo accordo si spera di poter raggiungere al più presto anche altri ambiziosi obiettivi e precisamente rafforzare la posizione del torneo romano quale prova più importante dell'anno subito dopo le quattro del Grande Slam,in modo da farne sopratutto un formidabile strumento per la promozione e la diffusione del tennis in Italia, cercando così di rilanciare un movimento che ormai da tempo aspetta un nuovo campione in grado di ridare entusiasmo a tutto l'ambiente, come fece anni negli anni '70 il grande Adriano Panatta.
Salvo forfait dell'ultima ora, dovrebbero esser presenti quasi tutti i big, incluso Andre Agassi che vincendo il torneo di Houston, a 33 anni, è diventato il più 'vecchio' numero uno nella storia della classifica Atp.
Per gli italiani in campo maschile tante wild card in quanto il migliore degli italiani, Davide Sanguinetti, naviga intorno alla centesima posizione. Occhi puntati su Volandri, il giovane tennista toscano che quest'anno è arrivato ai quarti di finale a Montercarlo e agli ottavi di finale a Barcellona. Qualche speranza in più invece ci viene dalle ragazze con la Farina in testa (24') e altre 5 rappresentanti nei primi cento posti. Salvo miracoli comunque è ben difficile che un nostro rappresentante possa arrivare fino in fondo.....salvo miracoli.......



Antonio Dir. Delle Site