Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 25 Marzo 2019, ore 11:00

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 1747 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 13 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

Tutto facile per la Virtus

Virtus Roma - Fabriano 90-60 2002-2003 Serie A

Id Article:271 date 12 Aprile 2003

Roma, Missione compiuta. Da questa gara tutti si aspettavano una vittoria convincente della Virtus e così è stato. Tenendo sempre presente la rincorsa al secondo posto, il coach Bucchi decideva di non rischiare Myers, reduce da un leggero infortunio alla caviglia, sicuro che i vari Parker, Righetti, Santiago, Tonolli e Jenkins sarebbero stati più che sufficenti per battere il fanalino di coda Fabriano.
Per almeno cinque minuti la partita si mantiene abbastanza equilibrata, con addirittura i marchigiani in vantaggio per alcuni minuti,ma poi, passata la prima fase di studio, è Roma a rompere gli indugi e a chiudere il primo quarto in vantaggio per 21 a 16.
Nel secondo quarto...è il momento delle bombe da tre che a Roma entrano con impressionante facilità, mentre i giovani di Fabriano cercano di fare il possibile per arginare gli assalti di una Virtus a cui sembra riuscire tutto. Con il passare del tempo Roma suggella la sua superiorità mettendo in mostra giocate spettacolari, una ottima difesa, una quantità impressionante di rimbalzi e sopratutto quei trenta punti che già dal terzo quarto avevano segnato invetabilmente gli esiti della gara.
Alla fine Roma sugli scudi con Righetti top score per la Virtus (19 punti e 9 rimbalzi),e per Fabriano la giovane promessa Gattoni autore di 22 punti.
Finalmente una serata di tutto riposo per Bucchi, come anche egli avrà modo di dichiarare nella conferenza stampa di fine gara, e concentrazione già rivolta al prossimo incontro che vedrà la Virtus giocare in casa di Livorno.

Roma-Fabriano 90-60 (21-16, 42-27; 71-42)
ROMA: Jenkins 14 (5/6, 1/3), Righetti 19 (4/7, 2/6), Parker 15 (5/5, 1/2), Tonolli 5 (2/2, 0/2), Santiago 11 (5/6); Bonora 6 (0/1, 2/4), Zanelli 4 (0/2, 1/4), Cipolat 1 (0/1 da 3), Monti 5 (2/3), Tusek 10 (2/6, 2/4). All. Bucchi.
FABRIANO: Gattoni 22 (6/8, 1/2), Pantazoupolos 4 (2/5, 0/5), Romagnoli 7 (2/4, 1/1), Balliro 13 (4/8, 1/5), Kingombe 12 (4/12, 0/1); Paleco (0/2 da 3), De Angelis 2 (1/1), Genovese (0/1 da 3). N.e. Notarangelo, Nizi. All. Carmenati.
ARBITRI: Filippini, Borroni, Sardella.
NOTE - Tiri liberi: Roma 13/18, Fabriano 13/15. Rimbalzi: Roma 36 (Righetti 9), Fabriano 32 (Balliro, Kingombe, Romagnoli 6). Assist: Roma 12 (Santiago, Parker 3), Fabriano 9 (Gattoni 4). Progressione: 5' 9-10, 15' 27-19, 25' 58-34, 35' 79-48. Spettatori 2000.





Antonio Dir. Delle Site