Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 20 Gennaio 2019, ore 20:10

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Totti esulta per la rete segnata  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La Roma cala il tris: battuta la Fiorentina per 1 a 0

Terza vittoria consecutiva in campionato grazie ad una prestazione gagliarda che lascia ben sperare per il futuro

Id Article:21256 date 2 Dicembre 2008

Roma, Continua la rimonta dei giallorossi che si impongono sui Viola dell'ex Prandelli grazie ad una rete del Capitano che, in casa, in campionato non segnava da 9 mesi. Gara bellissima, piena di occasioni, grazie a due formazioni che per tutta la partita hanno cercato di conquistare i tre punti senza risparmiarsi nonostante le fatiche di Champions.

Spalletti, già privo di Panucci, Tonetto, Pizarro e Aquilani, perde in extremis Perrotta che va in panchina. Al suo posto Taddei che insieme a Baptista e Brighi forma la linea di centrocampo a tre, con de Rossi davanti alla difesa. Vucinic-Totti coppia d'attacco. Fiorentina in campo con il 4-3-1-2. Indisponibili Jorgensen, Comotto, Gobbi e Dainelli, Prandelli schiera Kroldup al centro della difesa e Santana alle spalle della coppia d'attacco Gilardino-Mutu, il grande rimpianto del mercato giallorosso.

Ritmi subito alti fin dal primo minuto. Dopo 40 secondi Juan sfiora il gol con un colpo di testa su punizione di De Rossi a cui replicava nemmeno un minuto Mutu che costringe al grande intervento Doni con una punizione quasi perfetta. Bene Totti che dimostra di essere in forma e, al 10', impegna Frey di destro. Sta bene anche Mutu, buona l'intesa con Santana (bello il duello con un Riise in crescita), mentre non sembra in grande giornata Gilardino. Mutu fa ballare un paio di volte Juan che se la cava anche grazie all'aiuto di Doni e di De Rossi, vera diga a protezione della difesa.
La Roma gioca bene e al minuto 26' è bravissimo Frey sul destro di Vucinic mentre allo scadere l'ultima emozione del primo tempo la regala Totti con un colpo di testa che colpisce il palo esterno, poi Vucinic e Taddei non trovano lo spiraglio giusto e Vargas si becca un calcione involontario di Taddei in acrobazia.
Chi pensava che nella ripresa le due squadre pagassero lo scotto delle fatiche infrasettimanali venivano decisamente smentiti dall'avvio scoppiettante con ben 5 occasioni nei primi 10 minuti (3 per i padroni di casa due per i viola).
Dopo 14 minuti arriva il goal di Totti che sblocca il risultato con un destro di prima intenzione su assist di Taddei sul quale forse Frey commetteva l'unica sbavatura della sua gara quasi perfetta.
Al 16' Mutu sbaglia di testa su un bell'assist di Santana che subito dopo lascia il posto al montenegrino Jovetic.

La Roma,però, non rimaneva a guardare, ha il pregio di non arroccarsi in difesa e va vicina al colpo del ko con Vucinic, ma il solito Frey si superava negando il raddoppio al montenegrino.
Se il portierone della Fiorentina negava la gioia del raddoppio a Taddei e ringraziava la traversa sulla deflagrante conclusione di Baptista, i viola ci provano con Pazzini, Jovetic, Almiron e Mutu, ma Doni faceva sempre buona guardia.
Crisi finalmente archiviata? Con il tris odierno sembrerebbe di si, anche se la compagine giallorossa resta ancora nella parte destra della classifica e la strada da fare per la zona Champions è ancora tanta. Speriamo che la buona vena di Capitan Totti duri ancora a lungo in quanto da quando ha ripreso a girare a pieni ritmi la squadra ha cambiato volto.

ROMA-FIORENTINA 1-0

ROMA (4-1-3-2): Doni; Cassetti (21' st Cicinho), Juan, Mexes (30' st Loria), Riise; De Rossi; Taddei,
Baptista, Brighi; Vucinic, Totti (43' st Menez sv). In panchina: Artur, Virga, Perrotta, Montella. Allenatore: Spalletti

FIORENTINA (4-3-1-2): Frey; Zauri, Gamberini, Kroldrup, Vargas; Kuzmanovic (28' st Almiron), Felipe Melo, Montolivo; Santana (16' st Jovetic); Gilardino (31' st Pazzini), Mutu. In panchina: Storari, Da Costa, Pasqual, Osvaldo. Allenatore: Prandelli

ARBITRO: Tagliavento di Terni

RETI: 14' st Totti

NOTE: Pomeriggio freddo, terreno pesante ma in buone condizioni. Spettatori: 40.000 circa. Ammoniti: De Rossi, Felipe Melo, Mutu, Taddei. Angoli: 5-4. Recuperi: 0' pt e 5' st.



Antonio Dir. Delle Site