Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 19 Settembre 2019, ore 15:07

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Luca Gabriele Punziano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 1618 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il goal di Panucci annullato ingiustamente  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La Roma si lamenta ma non protesta

Ammarezza per la sconfitta di Genoa, ma nessun rammarico per i giocatori

Id Article:21125 date 25 Settembre 2008

Roma, Grande fermento in casa giallorossa dopo il poco convincente arbitraggio di Brighi e del suo assistente Biasutto, reo di aver annullato il gol regolarissimo di Panucci che avrebbe portato la Roma sul 2-2. 


Ha invece vinto il Genoa 3-1, ma a Trigoria c'e' la convinzione che ad influenzare il risultato siano stati anche gli errori arbitrali. La societa' ha fatto sapere, tramite il ds Prade' impegnato in Lega a Milano, che non fara' proteste ufficiali agli organi competenti, ma il malumore e' evidente. Il neo-presidente Rosella Sensi lo aveva manifestato gia' a caldo dopo il ko di Marassi, cosi' come il tecnico Spalletti: la Roma non ci sta, perche' ritiene che non si possano perdere partite in questo modo e, soprattutto, non vuole piu' assistere ad arbitraggi che ritiene penalizzanti. 



La polemica ha avuto una grande eco nel mondo sportivo e tra gli addetti ai lavori. Piu' o meno tutti sono concordi sul dire che Brighi va fermato dopo l'arbitraggio di Genova. La cosa non sembra sfuggita all'Aia e non si escludono quindi provvedimenti nei confronti di Biasutto che subira' qualche giornata di stop,la stessa cosa non accadra' per Brighi che non viene considerato responsabile per il gol annullato a Panucci. Anche tra i tifosi tanta delusione per come e' arrivata la sconfitta, nel mirino del popolo giallorosso, che assolve la squadra, la direzione di gara. La Roma di Marassi, pero', non ha convinto granche' al di la' degli errori arbitrali e, come d'incanto, sono tornate le nubi che sembravano essere svanite dopo il netto successo contro la Reggina. Ora ci sono tre giorni per preparare la sfida dell'Olimpico contro la sorpresa Atalanta di Del Neri, decisa a sbarcare nella capitale per cercare di sfruttare il momento no dei giallorossi.


Luca Gabriele Punziano