Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Sabato 16 Febbraio 2019, ore 23:12

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:San Raffaele Basket Femminile , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Luca Gabriele Punziano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 1618 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Amedeo D'Antoni, è anche professore di educazione fisica  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Basket- San Raffaele: in radio prof. D'Antoni e capitan Romeo

L'intervista di ieri sera andata in onda su 104.5 da parte di Carlo Fallucca

Id Article:20663 date 17 Giugno 2008

Roma, Come già annunciato in precedenza, stasera sono intervenuti nella trasmissione dedicata al basket di Carlo Fallucca, sia il prof. e coach Amedeo D'Antoni che Sara Romeo, capitano della squadra under 17. 


Alla domanda sulla “ricetta” di questo duplice trionfo, è prevalsa l'umiltà del tecnico romano che ha dichiariato infatti che ” in queste competizioni, per vincere conta anche quella dose di fortuna assieme a quel qualcosa in più che abbiamo messo in evidenza in queste due finali. E' innegabile che durante questi trent'anni di attività sportiva abbiamo sempre ottenuto risultati lusinghieri, arrivando tra le prime otto d'Italia, però per vincere conta anche avere una buona dose di fortuna che ha permesso a Roma di vincere due scudetti in due categorie diverse, cosa che mancava da vent'anni”. 


L'allenatore, ha poi confermato tutta la sua sportività,ammettendo che “anche l'Athena sta ottenendo ottimi risultati, di anno in anno e che quest'anno ha pagato un pò di sfortuna”. 


Poi ecco capitan Sara Romeo: ” La passione ha fatto si che di giorno in giorno mi potessi innamorare di questo sport,in cui mi sono sempre divertita. Ho cominciato a credere allo scudetto, giocando di volta in volta, e prendendo sicurezza nei nostri mezzi abbiamo capito che potevamo vincerlo.” 


Differenze tra questi due scudetti? “Entrambi sono stati molto belli, ma questo ottenuto con l'under 17 mi è piaciuto di più, visto che ho giocato maggiormente e sono stata con le mie compagne di sempre”. 


Infine alla domanda sul carattere di coach D'Antoni, Sara ha scherzato sopra dicendo che ” è duro, ma più morbido rispetto a prima.” 


In ultima analisi, si è parlato del futuro di queste giocatrici. Il tecnico ha confermato che ” essendo giovani, resteranno a Roma; mentre per la serie A1, la città di Roma ha dimostrato di non essere interessata al mantenimento di una categoria così impegnativa e per questo, con ogni probabilità, l'anno prossimo si partirà dalla serie B1 con l'obiettivo preciso di salire in serie A2, serie giusta e consona per un ottimo vivaio giovanile”.



Luca Gabriele Punziano