Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 19 Febbraio 2019, ore 12:11

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:San Raffaele Basket Femminile , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Luca Gabriele Punziano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 1618 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Serie B1- Selargius è la tua festa!!

Vittoria contro Quartu e salvezza in cassaforte: che bel gruppo

Id Article:20525 date 12 Maggio 2008

Roma, San Salvatore Selargius 75
Anthoniaum Quartu S.Elena 48 


Ha vinto il San Salvatore dunque, che nella giornata più importante della stagione, ha messo in mostra testa cuore e muscoli: la squadra raccoglie la giusta mercede, il premio che meritava dopo un anno sofferto, in cui si è pagato fin troppo il dazio dell'inesperienza e della stanchezza per via delle lunghe trasferte. 


Lo spirito di sacrificio di una squadra e di una società che non ha nulla da invidiare a quelle più blasonate, ma anzi che rappresenta un insegnamento per come ha riuscito a raggiungere questo obiettivo. 


Ma veniamo alla partita: pubblico caloroso e l'effetto PalaMattana si fa subito sentire, caricando a dovere le giocatrici che con il tandem Piras-Tinti,che definire monumentali è un eufemismo, piazzano un break di dieci punti, e successivamente un ulteriore parziale di sei lunghezze, che da subito uno scossone alla squadra del Quartu. 


La gara, a differenza delle prime due, è tutta di marca giallo nera: a giocare bene sono tutte, con la Melis che fa valere la sua esperienza,le due play Lussu e Spolitu abili a dare sostanza alla squadra e poi la grinta di Deiana e Claudia Abete fanno il resto. 


Bene e lodevole l'impegno della Marreddu,leader fuori e dentro il campo da gioco: per lei, come per tutte le giocatrici, una grande soddisfazione, quella di ieri sera. 


Infine il settore giovanile, rappresentato dalla Palmas ( per lei maggior numero di presenze tra le juniores) e la Carpìboni: fiore all'occhiello di questa società sono appunto le ragazze provenienti dal vivaio e chissà se nella prossima stagione non scoccherà l'ora di Claudia Saba e Giulia Febbo, di cui si dice un gran bene. 


Dispiace per il Quartu: bene le individualità della Di Michele e di Silvia Serra, bloccata da una grande difesa selargina invece Silvia Meloni, ma forse a recitare il mea culpa deve essere proprio la società quartese che ha affronta tao il campionato con troppe lacune. 


Ed allora San Salvatore, goditi questa salvezza: è la tua festa, te la meriti tutta.


Luca Gabriele Punziano