Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 16 Giugno 2019, ore 04:41

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
l'esultanza di mancini dopo la rete segnata  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Orgoglio Roma, asfaltato il Torino per 4 a 1

Roma-Torino 4-1 2007-2008 Serie A
Bella risposta della squadra di Spalletti che dimostra di voler chiudere al meglio il campionato

Id Article:20487 date 27 Aprile 2008

Roma, La risposta che tutti si aspettavano è arrivata. La Roma dopo il sabato nero della settimana passata era chiamata a dare sul campo una risposta chiara che puntualmente è arrivata.
Eppure i motivi per essere preoccupati certo non mancavano: l'assenza del capitano fino a fine stagione, l'Inter che non perde un colpo, la Juventus che si fa minacciosamente sotto per il secondo posto, il Torino affamato di punti per rimanere nella massima serie, le continue voci inerenti il possibile acquista della società.
La Roma almeno per questa domenica ha dimostrato di essere superiore a tutto questo asfaltando il Torino con un poker servito nell'arco di un quarto d'ora, dimostrando la voglia di reagire e di chiudere bene il campionato anche se i soliti maliziosi facevano notare come non arrivare secondi di certo rovinerebbe le vacanze di molti calciatori per via del turno preliminare di Champions, e quando ci sono in ballo le vacanze…

Venendo alla gara la Roma priva di Totti si affidava all'estro di Vucinic e Mancini e portava in panchina dopo l'infortunio sia Aquilani che Cassetti (subentrato poi nella ripresa).

Il Torino partiva meglio della Roma e subito si rendeva pericoloso prima con una conclusione di Barone ben parata da Doni, poi con una sventola di Grella alta di poco e con Rosina che falliva il pallonetto. La reazione dei giallorossi però non tardava ad arrivare e,dopo la rete annullata a Mexes, al 17' arrivava il calcio di rigore per fallo di Dellafiore su Perrotta. Dal dischetto Pizarro riusciva a realizzare nonostante Fontana avesse intuito da che parte il cileno avrebbe calciato.
A questo punto si scatenava la Roma che in rapida successione sommergeva di reti il Torino: prima l'assist di Perrotta per Vucinic che infila di destro da posizione defilata portava la Roma sul 2 a 0 poi si scatenava Mancini che in sei minuti prima di testa e poi su assist di Vucinic chiudeva definitivamente la partita.

Nel secondo tempo la Roma concedeva qualcosa di più al Torino che dopo 5 minuti andava in rete con Ventola ma poi nonostante la buona volontà dei granata la gara, ormai segnata, si sarebbe trascinata stancamente fino al fischio finale.
Non influiva nemmeno l'espulsione di Juan a poco più di dieci minuti dalla fine.
Per la Roma missione conclusa, per il Torino invece c'è da rimboccarsi le maniche per evitare di essere invischiati nella zona bollente del fondo classifica.


Antonio Dir. Delle Site