Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 22 Maggio 2019, ore 06:45

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:San Raffaele Basket Femminile , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Luca Gabriele Punziano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 1618 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Clarisse Machanguana, 19 punti per lei,ancora decisiva  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

E' cuore Fiera di Roma Pomezia!

Battuta Viterbo al termine di una partita dura e nervosa, si deciderà tutto mercoledì

Id Article:20464 date 21 Aprile 2008

Roma, Fiera di Roma Pomezia b. Gescom Viterbo 60-54


Si doveva vincere e vittoria è stata, con grande fatica, ma l'importante era raggiungere l'obiettivo di pareggiare i conti ed andarsi a giocare il tutto per tutto a Viterbo ( mercoledì ore 20;30). 


La squadra ha mostrato nel momento chiave la forza di reagire accompagnato dal grande desiderio di voler portare a tutti i costi la vittoria, che giunge quindi dopo cinque sconfitte consecutive che sembravano aver compromesso del tutto la stagione delle pometine. 


La gara è stata una partita maschia, in cui si è lottato su ogni pallone e vinto solo con il grande cuore ed immensa volontà di una squadra dura a morire. A fare la parte da leone è una splendida Francesca Di Battista che mette ha segno tre triple in quattro tiri dalla lunga distanza ( media altissima la sua, 75%), sei assist e quaranta minuti giocati ad altissimi livelli; assieme alla playmaker,ha fatto la sua solita ed efficace partita Clarisse Machanguana, faro della Fiera di Roma e miglior marcatrice della serata.
Ma andiamo ad un analisi più dettagliata della partita: gara meno spettacolare del solito, come era giusto e normale che fosse, ma intensissima e giocata a livelli agonistici al di sopra della media tanto era alta la posta in palio. Il primo tempo è sofferto ed equilibrato allo stesso tempo, con la squadra di casa sempre avanti ma con vantaggi risicati che vengono annullati nel terzo periodo. 


Viterbo si dimostra coriacea ed intenzionata a chiudere subito la serie, per raggiungere quanto prima l'agognata salvezza: questa volta a trainare le viterbesi è l'esperienza della Kouznetsova ,in doppia cifra ed utilissima nei momenti topici della partita. E' brava anche la Smith, brava e decisiva come al solito, ma a mancare nella squadra ospite, almeno in termini di punti, sono state la Maslowski e la Limoura, la prima leader nella prima partita ma questa sera non è stata una delle sue migliori partite. 


E' stato il quarto tempo quello decisivo per la vittoria finale: una squadra, la nostra, provata dalla stanchezza ma decisa più che mai a mantenersi a galla ed a portare a casa la vittoria. 


Bene davvero tutte le giocatrici, è il caso di dirlo, come le giovani Cinili e Mendes Da Sousa ( in campo per due minuti) e le italiane Gattini e Scimitani che hanno tirato fuori grinta e carattere, così come è stata decisiva l'esperienza e determinazione della Beljanski, quattro punti per lei con due tiri messi a segno.
Si ritorna mercoledì in campo con la consapevolezza che espugnare il PalaMalè è possibile.


Fiera di Roma Pomezia: Di Battista 9, Servillo, Hodges 9, Cinili 2, Mendes Da Silva, Machauguana 19, Lichnerova 4, Beljanski 7, Scimitani 6, Gattini 4. All.:Incecchi

Gescom Viterbo: Danzi 4, Kouznetsova 10, Santucci 2, Brunelli, Smith 17, Maslowski 7, Limoura 7, Siccardi 5, Gorla 2, Crepaldi. All.: Agresti

Progressivo: 20-17, 36-32, 46-46, 60-54.
Parziali: 20-17, 16- 15, 10- 14, 14-8.

Arbitri: Nicola Beneduce di Caserta e Paolo Flammini di Ferrara.



For more info: Premi per andare alla fonte della notizia

Luca Gabriele Punziano