Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 20 Gennaio 2019, ore 20:12

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Christian Panucci cercherà domenica di riscattare il derby d'andata  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma: contro l'Empoli tre punti d'oro

Palermo-Roma 0-2 2007-2008 Serie A
La vittoria contro i toscani, per nulla scontata, consente alla Roma di restare in corsa su tutti i fronti

Id Article:20321 date 24 Marzo 2008

Roma, La Roma batte l'Empoli fornendo l'ennesima dimostrazione di saper reagire ad una situazione difficile. 

Difficile perché la formazione toscana ha venduto cara la pelle lottando fino alla fine e dominando la scena per tutto il primo tempo con un Giovinco (autore del momentaneo pareggio) a tratti incontenibile; la classica partita che se la vinci fai il tuo dovere ma se la perdi si creano drammi inenarrabili. 

Difficile perché il morale dopo il derby era a terra e la vittoria diventata l'imperativo categorico da cui non si poteva prescindere. 

Se poi consideriamo le scellerate decisioni dell'arbitro che ha visto da rosso un intervento di Perrotta a centrocampo assolutamente veniale, lasciando la compagine giallorossa in dieci per quasi tutta la ripresa, allora alla luce di tali fatti si comprende come alla fine l'aver conquista i tre punti è stata una grande impresa. 

Se poi leggiamo questa impresa alla luce della batosta subita dall'Inter contro la Juventus, che grazie all'impresa dei bianconeri ha visto ridursi a solo 4 punti la distanza dalla Roma, allora i tre punti assumo un importanza ancora maggiore. 

Nonostante le pecche e le distrazioni, nonostante le occasioni perdute e gli arbitraggi discutibili la Roma è li a ridosso dell'Inter stellare, pronta ad approfittare di qualsiasi passo falso. Forse da qui fino alla fine della stagione non accadrà più nulla ma se invece dovesse accadere la Roma dovrà farsi trovare pronta per approfittarne. 

Un anno fa di questi tempi pensavamo solo alla Champions e al Manchester oggi invece c'è da tenere d'occhio l'Inter e questo è sicuramente il sintomo che un passo avanti è stato compiuto. 

Venendo alla gara con l'Empoli va sottolineato il primo goal con la maglia della Roma di Tonetto e la rete della vittoria segnata da Panucci,come a dimostrare che 
quando in avanti si fa cilecca ci pesano i difensori a togliere le castagne dal fuoco. Effettivamente in questo periodo giocatori come Totti, Perrotta e Taddei non stanno certo vivendo un periodo di forma idilliaco per contro Vucinic sta dimostrando finalmente di aver compreso il gioco di Spalletti, di aver raggiunto quella sicurezza che l'anno scorso gli era mancata e quello stato di forma che attualmente lo rende il giocatore più in palla della compagine romanista. 

Sabato contro il Cagliari purtroppo Vucinic sarà squalificato come Perrotta e De Rossi

L'occasione potrebbe essere propizia per vedere in azione quell'Esposito, oggetto misterioso, che fino ad oggi a Roma ha fatto vedere ben poco rispetto alle aspettative.
Il nostro augurio è che la gara di sabato possa essere il giusto trampolino per proporsi come possibile alternativa in un reparto dove ultimamente più di qualche elemento avrebbe bisogno di un po di riposo.


Antonio Dir. Delle Site