Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 16:38

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 328 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 11 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Cristian Chivu non trova l'accordo con la Roma  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Chivu, la prossima settimana è decisiva

Il Barcellona presenterà la sua offerta definitiva, l’Inter resta alla finestra

Id Article:18433 date 23 Giugno 2007

Roma,
Il divorzio Chivu - Roma è ormai certo. Si cerca allora di limitarne i danni, ovvero di venderlo al miglior offerente. Se prima era solo l'Inter ad aver parlato con società e giocatore, ora il Barcellona è passato in pole position. Già soffiato ai milanesi Thierry Henry, i dirigenti blaugrana cercheranno il bis, questa volta con il forte difensore rumeno.

Roma e Barcellona starebbero quindi per chiudere il “caso-Chivu”, dopo essersi incontrate a Villa Pacelli, quartier generale giallorosso. La Roma avrebbe chiesto 18 milioni di euro, la stessa cifra spesa 4 stagioni fa per portare Cristian Chivu nella capitale dall'Olanda. La dirigenza del Barcellona si riunirà lunedì per decidere l'entità dell'offerta da presentare entro mercoledì a Pradé. La differenza tra richiesta e offerta è minima ed il Barcellona ha bisogno di Chivu. Capitan Puyol sarà infatti disponibili durante i primi mesi di campionato a causa di un infortunio.

Così Bronzetti a Radio-Radio tv: “La trattativa con il Barcellona non andrà per le lunghe. Tra martedì o mercoledì si deciderà tutto. Chivu è la prima scelta del club spagnolo,altrimenti andranno su altri giocatori. Il Barcellona ha puntato il giocatore, ma si sarebbe mosso anche senza l'infortunio di Puyol. In questi giorni ne ho sentite di tutti i colori, ma la verità è una sola: circa 20 giorni fa il Barcellona mi ha chiesto se Chivu era andato all'Inter. Dopo la risposta negativa di Pradè è partita la trattativa”.

Se la trattativa non dovesse andare in porto, Moratti sarà pronto a concludere, finalmente, il primo, sospirato, colpo di mercato nerazzurro.

Lorenzo D'albergo