Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Sabato 16 Febbraio 2019, ore 22:29

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:San Raffaele Basket Femminile , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Luca Gabriele Punziano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 1618 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Elena Vavotici, fotografata prima dell'inizio della partita  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Siamo in semifinale!!!

Una Cinili in formato Buffon, ed una bravissima Antonelli ci conducono in semifinale: contro Udine domani per continuare a sognare!!

Id Article:18190 date 7 Giugno 2007

Roma, FULGOR LA SPEZIA – SAN RAFFAELE BASKET 60-68 (15-25, 27-38, 45-56)

Obiettivo raggiunto: dopo la sconfitta di ieri , le ragazze guidate da una straordinaria Sabrina Cinili, sono riuscite infatti a sconfiggere le agguerrite avversarie liguri scese in campo con il preciso intento di conquistare la prima vittoria in queste finali. Le nostre però mostrano di esserci e sin dai primi minuti di gioco, vanno avanti di ben otto punti (10.2). Le spezzine però reagiscono con la Bestagno ma nonostante tutto il primo tempo si chiude comunque con un vantaggio rassicurante ( 25-15).

Nel secondo quarto La Spezia riusciva a portarsi fino al meno sei dando l'impressione di riaprire la partita, ma ci pensa Alice Quarta con una tripla a mandare a riposto la propria squadra in vantaggio per 38-27. 

Nel terzo  periodo saliva in cattedra Sara Antonelli:è lei la sorpresa della partita. Se infatti le capacità della Cinili sono note ormai in tutto l'ambiente cestistico; la bravura e forza dell'Antonelli si mettono in luce proprio in questa gara, Una fase di gioco della partita che ha visto le ragazze qualificarsi per le semifinali  
(Premi per la FOTO Ingrandita) realizzando ben 11 punti con percentuali che rasentano la perfezione. La Fulgor reagisce, ma Toto e compagne riescono nonostante tutto a mantenerle a debita distanza fino a raggiungere il massimo vantaggio ( 52-35). 

Nell'ultimo quarto, a regalarci la matematica certezza della finale contribuivano la Toto ( miglior marcatrice della giornata ed apparsa in ripresa, dopo due partite in chiaroscuro), Marta Grattarola , bravissima nel recuperare palla nel finale dopo un tiro libero sbagliato e facendo guadagnare secondi preziosi alla propria squadra, ed infine Elena Vavotici, undici punti e tanta buona qualità. 

Semifinale raggiunta quindi: domani alle 19;30, ci attende Udine , squadra senza dubbio molto forte e capace di battere la favorita Reyer Venezia., ma la vittoria di oggi e il recupero di alcune giocatrici chiave ci lasciano ben sperare.



Luca Gabriele Punziano