Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 16:46

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Dichiarazioni Post partita ,
,
a cura di Francesco Conti
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 286 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 3 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
il tecnico giallorosso, Luciano Spalletti, festeggia baciando la Coppa Italia appena conquistata  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Spalletti: "Adesso l'ho vinta anch'io!"

Inter-Roma 2-1 2006-2007 Coppa Italia
Il tecnico giallorosso raggiante per la conquista della Coppa Italia

Id Article:17876 date 18 Maggio 2007

Roma, Un giorno indimenticabile per mister Spalletti quello che ha visto la sua Roma conquistare la Coppa Italia, l'ottava nella storia del club giallorosso.
Per il tecnico di Certaldo si tratta infatti del primo trofeo di prestigio (finora aveva vinto solo una coppa italia di serie C con l'Empoli ndr) vinto nella sua carriera e la soddisfazione per il traguardo raggiunto non può che essere tanta: "Io non avevo mai vinto niente - dichiara ai microfoni Rai al termine della gara - questo è un trofeo importante per me: sono diversi anni che faccio l'allenatore, una coppettina adesso ce l'ho pure io da mettere in bancheca... Avevo detto a Roberto Mancini di farmi prestare una delle sue perché è pieno. Da uno a dieci - conclude il mister - ci tenevo undici a vincere questo trofeo."

Successo importante a livello personale ma ancor di più per la squadra in generale,che vede la giusta ricompensa per una stagione giocata ad alti livelli: "È una vittoria importante per la squadra - spiega il mister -  abbiamo fatto dei passi in avanti notevoli in questi due anni. I ragazzi se la sono meritata, questa Coppa va dedicata soprattutto a loro, e naturalmente al nostro presidente Franco Sensi"

Infine una dedica speciale anche per i tifosi, accorsi in massa a Milano per sostenere la propria squadra del cuore:  "E' stato splendido vedere a San Siro così tanti romanisti. La mia gioia - racconta l'allenatore della Roma - è soprattutto sapere che i nostri tifosi stanno facendo festa. Non riuscire a vincerla sarebbe stata un'amarezza incredibile e invece sono contento che anche la nostra tifoseria possa tornare a casa con quell'emozione che oggi abbiamo vissuto tutti insieme."

Francesco Conti