Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 26 Agosto 2019, ore 02:54

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Federico Rossini

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 128 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 2 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Il campione serbo è stato importante in gara1, con 15 punti e qualche tocco a ricordare che il suo status è: divino.  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Apertura con vittoria

Gara1 è appannaggio della Virtus Roma, che soffre solo nel primo quarto prima di affossare le speranze di Napoli e portarsi sull'1-0 nella serie

Id Article:17834 date 16 Maggio 2007

Roma, La Lottomatica Virtus Roma vince senza troppi patemi in gara1 dei quarti di finale contro la Eldo Napoli. Il successo, arrivato con il punteggio di 73-57, è frutto dell'ottima difesa che la formazione di Jasmin Repesa ha saputo mettere in campo, ben coaudivata dall'attacco, dopo un primo quarto con soli 9 punti segnati.

Top scorer della serata è un superbo David Hawkins, con 18 punti, ma anche 6 palle recuperate e 2 assist per una valutazione complessiva di 26. Dejan Bodiroga non è da meno, con 15 punti in soli 24 minuti, un minutaggio fortunatamente basso, visto l'andamento positivo dell'incontro. In generale, prestazione di buon livello da parte della squadra.

A Napoli non son serviti i 13 punti di Ellis, quasi tutti provenienti dall'arco dei tre punti. Sesay, Morandais e soprattutto Rocca tradiscono la Eldo, con il pivot della Nazionale che trova una serata particolarmente storta, con un solo canestro dal campo (7 punti totali).

Roma parte con Chatman, Hawkins, Bodiroga, Askrabic, Lorbek; Napoli risponde con Ellis, Malaventura, Morandais, Sesay, Rocca.

L'inizio della Lottomatica è da incubo: dopo un iniziale vantaggio (con pochissimi canestri nei primi quattro minuti), Napoli piazza un break di 0-10 firmato Sesay, Trepaigner, Ellis. Bodiroga e Hawkins riducono le distanze, ma è ancora Sesay a chiudere il primo quarto sul 9-15.

Nella seconda frazione,dopo un breve vantaggio napoletano, si apre la voragine che porta Roma a tirar fuori, in 15 minuti, un tremendo parziale di 29-6 (in particolare, un 13-0 a cavallo tra la fine del secondo e l'inizio del terzo periodo). La partita, di fatto, si chiude qua, perché Napoli non trova più la forza per rientrare in gara. Per la Virtus, quindi, c'è solo da controllare il ritmo e inventarsi qualche numero per il pubblico (belle cose di Hawkins, una tripla più o meno dai quasar più lontani nell'Universo al limite dei 24 secondi per Stefansson). L'ideale riassunto della partita, a tre secondi dal termine, è tutto nella stoppata che Tonolli rifila a O'Bannon lanciato in contropiede.

Finisce 73-57, e per la Lottomatica ci sarà, sabato alle ore 20:30, la possibilità di andare a vincere al PalaBarbuto e portarsi quindi sul 2-0 nella serie. Napoli, però, non è squadra che si faccia battere tanto facilmente in casa, anche perché ha un pubblico molto caloroso. 

----------------------

Tabellone playoff

1 Montepaschi Siena
0 Tisettanta Cantù
(96-75)

1 Lottomatica Roma
0 Eldo Napoli
(73-57)



0 VidiVici Bologna
0 Angelico Biella
(17/7 20:30)

1 Armani Jeans Milano
0 Whirlpool Varese
(75-72)


Federico Rossini