Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 16 Giugno 2019, ore 21:51

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
il goal di muzzi  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il Torino passa a Roma

Roma-Torino 0-1 2006-2007 Serie A
Sterile il possesso palla e le iniziative offensive dei giallorossi che non riescono a pareggiare la rete dell'ex Muzzi

Id Article:17780 date 13 Maggio 2007

Roma, Una Roma balneare, forse stanca per le fatiche di Coppa, si fa irretire da un Torino catenacciaro, dalle numerose assenze, dalla sfortuna e soprattutto dal grande caldo e alla fine rimedia una sconfitta, ininfluente per la classifica, ma che per i granata vale oro in ottica salvezza.
Alla Roma ormai il campionato non ha più nulla da dire, anzi, ormai le attenzioni sono tutte rivolte alla gara di ritorno della Coppa Italia dove comunque sarà indispensabile mantenere elevato il livello di attenzione in quanto quello che è capitato oggi alla Lazio la dice lunga sull'orgoglio con cui i nerazzurri affronteranno la partita.
Nella Roma assenti De Rossi e Pizarro, Panucci e Mexes rimaneva inspiegabile il fatto che Aquilane restasse in panchina mentre Totti, nonostante le poche ore di sonno per via della nascita della sua secondogenita nella notte tra ieri e oggi, veniva mandato in campo nel tentativo di incrementare il suo bottino in chiave classifica marcatori. 
Tante le cose inspiegabili nella formazione odierna: Perrotta in mediana, la posizione di Vucinic solo per citarne alcuni. 
Il Torino invece schierava i due ex Comotto e soprattutto Muzzi, l'ex bomber dei primi anni novanta e proprio il vecchio centravanti riusciva ad approfittare di una leggerezza di Chivu per andare in vantaggio al 14' del primo tempo.
La Roma da questo momento in poi avrebbe sempre attaccato mentre il Torino barricato nella sua trequarti campo avrebbe lottato con le unghie e con i denti fino alla fine.
L'unico che si rendeva pericoloso era Rodrigo Taddei che con due legni (uno per tempo) risultava alla fine essere il giocatore più pericolo dei romanisti. Nel finale da segnalare il palo di Vucinic evanescente per tutta la gara e che Cassetti era costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco per infortunio,la cui entità dovrà essere valutata entro le prossime ore.
Oggi la compagine giallorossa ha evidenziato come sia in grado di costruire molto ma come sia deficitaria in fase offensiva specie se Totti e Mancini non sono al massimo: Tavano oggi non era nemmeno in panchina, come non c'era Okaka…
Con le seconde linee in campo ancora una volta si è capito che per competere ai massimi livelli il prossimo anno la rosa dovrà essere ampliata in considerazione del fatto che sarà indispensabile trovare alternative più valide ai titolari oltre a qualche elemento capace di dare maggior valore aggiunto al gruppo.
In attesa del mercato però c'è da conquistare una Coppa Italia che alla luce del risultato di andata non deve assolutamente sfuggire ai ragazzi di Spalletti.

Antonio Dir. Delle Site