Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 26 Agosto 2019, ore 03:31

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Fed. Italiana Basket , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Matteo Veneri
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 71 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Amletico, incostante, soft: di tutto si è detto a proposito di Preston Shumpert, ma nessuno ha mai messo in dubbio la classe sopraffina di cui dispone l'ex-Syracuse. E lui, innesto di metà stagione, ringrazia Blatt per la fiducia accordatagli nonostante qualche problema di ambientamento.  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Che lotta per il secondo posto

Accesissima la lotta per il 2'posto a 2 giornate dal termine, vincono Milano, Roma e Virtus Bologna.

Id Article:17523 date 30 Aprile 2007

Milano, Nella terzultima giornata del campionato italiano di serie A1 di basket si accende sempre più la lotta per il secondo posto per garantirsi il fattore campo nei playoff almeno fino alla finale. Siena continua a vincere, mentre la Fortitudo è sempre più in crisi; Milano al Datchforum di Assago non lascia scampo a Napoli. Treviso vince ancora e spera nella riduzione della pena, nel derby Varese-Cantù trionfa la squadra di casa.

Nell'anticipo classico del sabato sera il derby della lombardia tra Varese e Cantù finisce in mano ai varesotti che grazie al parziale di 14-0 nella ripresa firmano la vittoria sui più acerrimi rivali canturini e ora entrambe le squadre si trovano a 32 punti in piena lotta playoff. A Cantù non basta l'incredibile 5 su 5 di Mazzarino da 3 punti. Howell decisivo per Varese. Varese batte Cantù 80-69.
Whirlpool Varese: Capin 14 punti (2/3, 2/4); Holland 13 (5/7, 0/4); Carter 13 (5/7, 1/3); Howell 10 (4/6); Galanda 9 (2/5, 1/1).
Tisettanta Cantù: Jordan 17 (2/4, 3/7); Mazzarino17 (5/5 da 3); Jones 11 (3/5, 1/4); Smith 10 (2/3, 1/2).

Nel matinee di Sky alle 12 di ieri Milano era costretta a vincere per rimanere in scia di Roma e Virtus Bologna, Napoli doveva riscattarsi dopo la non esaltante sconfitta in casa contro Udine. Alla fine, nonostante lo sciopero dei tifosi ad Assago per un tempo, Milano annichilisce i partenopei rifilandogli 38 punti di scarto facendo giocare alla fine tutti i giovani. Una Milano semi-perfetta, una Napoli che deve assolutamente svegliarsi e vincerne almeno una delle prossime due se non vuole perdersi anche i playoff. Milano batte Napoli 99-61.
Armani Jeans Milano: Watson 18 (8/8); Blair (7/8); Bulleri 14 (4/7, 1/1); Green 13 (2/4, 1/1); Gallinari 12 (3/5); Schultze 9 (0/1, 2/5).
Eldo Napoli: Morandais 13 (1/5, 3/6); Ellis 12 (3/6 da 3); Spinelli 9 (3/5, 0/2).

Roma in campo a Teramo per andare nuovamente al secondo posto in solitaria, e cosi fa; in una gara altalenante in cui Hawkins, Righetti e Lorbek si sono rivelati decisivi per Roma. Teramo invece è tenuta a galla da Poeta. Lottomatica che nella partita è praticamente sempre in vantaggio, e al 27°minuto arriva anche al +16, ma da lì in calo di concentrazione (cosi lo definisce Repesa in conferenza stampa) che costringe la squadra capitolina ad un finale che si conclude al fotofinish. Roma batte Teramo 78-75.
Siviglia Wear Teramo: Poeta 20 (8/9, 0/3); Janicenoks 13 (1/2, 3/4); Martinez 11 (3/7); Miller 11 (1/3, 3/3).
Lottomatica Roma: Hawkins (9/11, 1/7); Lorbek 18 (7/10, 1/2); Righetti 16 (3/5, 3/5).

Siena sempre più devastante, questa volta senza strafare ma continua a vincere; Montegranaro è un campo difficile, e in più la squadra di Pillastrini sta lottando per i playoff. Siena riesce a stare sempre in vantaggio dal secondo quarto in poi, ma a 6 minuti dalla fine la Premiata riesce a tornare sul -4, ma lì due triple di Kaukenas spaccano le gambe a Montegranaro e ai 4000 presenti a Porto San Giorgio. Siena batte Montegranaro 89-82.
Premiata Montegranaro: Anagonye 22 (7/12); Slay 18 (5/6, 1/3); Amoroso 14 (5/6, 1/2); Childress 11 (2/5, 1/5); Thomas 11 (2/3, 1/3).
Montepaschi Siena: Kaukenas 22 (4/7, 3/7); Mc Intyre 19 (2/4, 5/7); Baxter 12 (5/8).

Livorno, ormai già matematicamente retrocessa in legadue non molla e rovina i piani di Biella che a questo punto è a 2 punti dalla zona playoff. Livorno batte Biella 103-91.
TDShop.it Livorno: Hunter 27 (11/16); Rowe 25 (6/6,2/5); Porzingis 20 (5/7, 3/3); Daniels 14 (5/9, 1/5); Sambugaro 9 (0/1, 3/3).
Angelico Biella: Thomas 37 (4/5, 9/16); Daniels 23 (10/18, 0/1); Black 21 (1/2, 5/8).

Treviso, nella gara salvezza al Palaverde contro Reggio Emilia, vince ancora e ormai sembra solo attendere la sentenza definitiva sulla penalizzazione definitiva e per sapere se l'anno prossimo potrà disputare o no l'eurolega. Treviso batte Reggio Emilia 82-63.
Benetton Treviso: Shumpert 17 (4/7, 2/4); Goree 15 (5/6, 1/3); Nelson 15 (4/6, 1/2); Gigli 12 (2/4, 2/3); Soragna 9 (2/7, 1/2).
Bipop Carire Reggio Emilia: Beard 12 (5/8); Flores 9 (2/6, 1/2).

Udine vince ancora, dopo aver ottenuto la prima vittoria fuori casa mercoledì scorso a Napoli, batte anche Capo d'Orlando in casa grazie a un perfetto Williams (42 di valutazione), che prende la squadra sotto 11-22, e fino al 30°minuto è una lotta punto a punto, nell'ultimo quarto Udine dilaga. Udine batte Capo d'Orlando 99-78.
Snaidero Udine: Williams 27 (8/11, 2/2); Penberthy 14 (1/1, 4/8); Allen 14 (3/5, 2/6); Gigena 16 (4/4, 2/4); Antonutti 9 (4/5, 0/1).
Upea Capo d'Orlando: Young 26 (6/14, 2/5); Wells 14 (4/8, 2/3); Mc Fagdon 10 (2/3, 2/6); Gioulekas 9 (3/5, 1/2).

La Virtus Bologna in casa con Scafati gestisce la partita, con qualche patema iniziale visto l'11-0 nei primi 3 minuti in favore dei campani, poi un parziale di 17 a 2 dei bolognesi rimette sui binari giusti la partita. Scafati che torna in scia della VidiVici solo in qualche occasione, come sul 52-44; ma soprattutto sull'83-76 a 50 secondi dalla fine, ma Bologna resiste e si porta in classifica alla pari con Milano con una gara in meno. Virtus Bologna batte Scafati 88-79.
VidiVici Bologna: Blizzard 18 (0/2, 3/7); Vukcevic 14 (2/2, 3/7); Giovannoni 12 (3/7, 1/4); Grant 10 (3/5).
Legea Scafati: Apodaca 18 (5/11, 2/7); Nolan 14 (6/7, 0/1); Smith 13 (1/2, 2/3).

Nel posticipo serale della domenica alle 20.30 Avellino batte la Fortitudo Bologna che ormai non può più raggiungere i playoff, mentre Avellino si porta a 2 punti dalla zona retrocessione. Il riassunto della stagione di Bologna si può leggere in uno striscione dei tifosi bolognesi della Fossa: “Abbiamo esaurito il cuore”. Da segnalare Curry che va in doppia doppia con 13 punti e 10 rimbalzi. Bologna che al 29° è avanti di 11 (49-60), ma anche grazie all'apporto del pubblico Avellino torna 63 pari al 34° e poi chiude anche abbastanza facilmente la partita. Avellino batte Fortitudo Bologna 79-69.
Air Avellino: Jamison 19 (8/14); Radulovic 18 (5/10, 1/7); Curry 13 (3/9, 1/3); Strong 12 (5/7, 0/4).
Climamio Bologna: Edney 14 (5/9, 1/2); Thomas 12 (4/6); Jurak 11 (3/6, 1/3). 

Classifica:
Siena 56
Roma 42
Milano 40
VirtusBO* 40
Napoli 34
Montegr. 32
Varese 32
Cantù 32
Scafati 30
Biella 30
Udine 28
Fortit.BO 26
Treviso 25
Reggio Em. 24
Capo d'Orl. 24
Avellino 24
Teramo 22
Livorno 16

*Una in meno



Matteo Veneri