Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 18 Agosto 2019, ore 01:48

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Marco Juric
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 249 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 2 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Van der Sar si rialza  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il Man Utd perde 2-1 con il Portsmouth

Decisivi due errori di Van der Sar che spianano la strada ai Pompeys

Id Article:17054 date 7 Aprile 2007

Roma, Forse già con la testa a martedì sera, i Red Devils perdono per 2-1 un'importante sfida contro il Portsmouth di Harry Redknapp e vedono scendere a sole tre lunghezze il distacco in classifica dal Chelsea.
Sir Alex Ferguson presenta al Fratton Park un 4-4-2 molto legato, con in difesa O'Shea a destra, Ferdinand e Brown centrali e Heinze sulla fascia sinistra. Sulla mediana agiscono Scholes e Carrick centrali, Richardson sulla sinistra e Fletcher sulla fascia opposta. Davanti Cristiano Ronaldo e Rooney. 

Fin dai primi minuti si nota come il Man Utd sia timoroso, non abbia eccessiva voglia di imporre il proprio gioco, soprattutto sulle ali il duo Richardson - Fletcher non convince assolutamente. Al 13' Cristiano Ronaldo però mette in difficoltà la difesa dei Pompeys con una delle sue solite volate, ma il destro termina a lato di un niente. Alla mezz'ora la svolta del match. Il Portsmouth approfitta dell'indecisione di Van Der Sar e sulla brutta respinta del portiere olandese si getta Taylor che si traveste da Vucinic per insaccare l'1-0. La reazione del Manchester è furente: per ben tre volte con Carrick, Rooney e Fletcher mette i brividi alla porta di James il quale però riesce sempre a cavarsela.

La ripresa comincia con un Portsmouth arrembante e infatti la prima azione degna di nota porta la firma di Kanu, che da fuori area tenta di sorprendere Van der Sar, il quale para con qualche apprensione. Con l'ingresso di Giggs per un evanescente Richardson,i Diavoli Rossi hanno un altro passo e vanno più volte vicini al pareggio. James salva alla grande sulla volée di Ronaldo al 59' e un minuto dopo il portiere del Portsmouth dice no anche al sinistro di Giggs e alla capocciata di Brown. Il Manchester continua ad attaccare e al 69' Rooney si lamenta parecchio per la scivolata in area di Primus ai suoi danni, ma il difensore colpisce il pallone e il rigore, francamente, non c'è. La pressione degli ospiti continua e al 76' Giggs sfiora il palo di testa, mentre Cristiano Ronaldo ci prova due volte poco dopo, trovando sulla sua strada uno straordinario David James. 

Il pareggio sembra nell'aria, la pressione del Man Utd è ormai insopportabile per il Portsmouth, ma un semplicissimo pressing di LuaLua su Rio Ferdinand porta ad un pasticcio colossale del difensore centrale e di Van der Sar. Ferdinand indietreggia palla al piede e scarica all'indietro un passaggio per uno scontato rinvio del portiere olandese, ma il numero 1 del Manchester si fa trovare colpevolmente fuori posizione e il retropassaggio del nazionale inglese finisce lemme lemme in rete. E' il 2-0 dei Pompeys.
Sembrerebbe tutto finito, ma un minuto dopo O'Shea trova il gol del 2-1, il forcing del Manchester aumenta, ma una bella parate di James, durante l'ultimo dei quattro minuti di recupero, su Smith, regala la vittoria al Portsmouth e condanna i Red Devils alla sconfitta dopo 7 vittorie consecutive.


Marco Juric