Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Domenica 20 Gennaio 2019, ore 20:10

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Italia , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
l'Esultanza di Luca Toni: finalmente ai Mondiali è andato a segno anche lui  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Doppietta di Toni e l'Italia va...

Italia-Scozia 2-0 2006-2007 Qualif. Europei
Gli azzurri conquistano tre punti che li rilanciano nel girone di qualificazione agli Europei

Id Article:16844 date 29 Marzo 2007

Roma, Italia missione compiuta. 

Con una prestazione convincente e soprattutto con una rete per tempo del bomber toni la Nazionale italiana batte la Scozia e si rimette in scia per le qualificazioni al prossimo campionato europeo. 

Per questo appuntamento Donandoni si affidava a 10 reduci del recente mondiale decidendo di lasciare fuori Pirlo e Del Piero schierando invece Perrotta come trequartista, ruolo abitualmente ricoperto con la maglia giallorossa, con Di Natale, unico nuovo innesto, a giostrare sulla fascia sinistra. 

La longa manus di Lippi, più che strombazzata la sua presenza nel ritiro azzurro, e le chicchere della vigilia avevano agitato forse al punto giusto le acqua in quanto i nostri entravano in campo opportunamente motivati e determinati in quanto non vincere questa sera avrebbe senza meno danneggiato il proseguio del girone. Nemmeno quindici minuti e l'Italia già conduceva per 1 a 0 grazie al bel cross di Oddo deviato in rete dal preciso colpo di testa di Luca Toni. Le occasioni fioccavano e alla fine del primo tempo il punteggio sarebbe potuto essere ancora più pingue, mentre Buffon trascorreva una serata di tutto riposo godendosi la ola realizzata dai tifosi del San Nicola di Bari. 

La Scozia dal canto suo, schierata con una sola punta e un centrocampo assai basso, limitandosi a giostrare in contropiede combinava ben poco e modificava il suo assetto tattico,senza peraltro ottenere grossi risultati, quando ormai il risultato era compromesso. 
Nella ripresa infatti dopo alcune ghiotte occasioni vanificate da Di Natale, arrivava la rete della sicurezza sempre grazie una bella inzuccata di Toni, abile a sfruttare un cross di Camoranesi ottimamente imbeccato da un Gattuso in serata di grazia.
Intorno alla metà del secondo tempo si rivedeva Del Piero che, subentrato a Di Natale, entrava subito in partita sciorinando una gran voglia di mettersi in mostra e offrendo al pubblico numeri di alta scuola. Nel finale poi Pirlo rilevava Perrotta e Quagliarella, all'esordio in azzurro, entrava al posto di Toni

Il tutto grazie ad una Scozia evanescente ed incapace di mettere in difficoltà una squadra dall'elevato tasso tecnico e dall'imponente organizzazione di gioco come quella azzurra. 

Dopo questa bella boccata di ossigeno ci attendono altri due appuntamenti alla portata degli azzurri contro le isole Far Oer e contro la Lituania. 

Partite che vanno assolutamente vinte in attesa del big match di settembre dove sfideremo la nostra acerrima rivale, quella Francia vice campione del mondo che ancora si interroga su come non sia riuscita a perdere la recente finale mondiale.


Antonio Dir. Delle Site