Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 08:59

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 328 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 11 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Lo svedese Wilhelmsson abbracciato da Ferrari dopo il gol  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Wilhelmsson: “Mi trovo benissimo a Roma”

Dal ritiro della nazionale svedese l’ex ala del Nantes manda messaggi d’amore alla Roma

Id Article:16773 date 24 Marzo 2007

Roma,
“Quanto sei bella Roma…”. No, non è Venditti a cantare la nota canzone. Le dolci parole dedicate alla città eterna vengono direttamente dal ritiro della nazionale svedese e sono, questa volta, di Christian Wilhelmsson.
Lo svedese ha confessato di trovarsi benissimo a Roma: "Se fossi io a decidere non lascerei mai la Roma. Non mi sono trovato mai così bene in nessun altro posto. Roma è una città stupenda. Il clima, il cibo, i monumenti. Io e Oksana abbiamo preso casa a Ostia. Ci piace stare vicino al mare, molti giocatori abitano in questa zona e ci troviamo benissimo".

A Wilhelmsson non piace solo la città,ma anche il modo di interpretare il calcio di Spalletti e della rosa giallorossa: “In questi mesi ho imparato moltissimo. Per esempio, faccio le cose con la palla più velocemente. Ora che sono qui con la nazionale mi sento ancora più forte perché so che sono migliorato a Roma. I compagni - prosegue l'ala svedese - sono tutti bravissimi a cercare le soluzioni semplici, ma sempre a gran velocità. E' fantastico giocare con gente come Totti”.

In conclusione una riflessione sul futuro prossimo: “Io vorrei restare, ma non credo che se la Roma non mi riscattasse, di tornare al Nantes”.


Lorenzo D'albergo