Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 21 Agosto 2019, ore 19:58

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Chiesa , SkSoggetto:Papa Benedetto XVI , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Alessia Piccone
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 18 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




il papa Benedetto XVI incontra i vescovi lombardi  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il Papa preoccupato per i giovani

In occasione dell’incontro con i vescovi lombardi, Benedetto XVI rivolge la sua attenzione al mondo dei giovani sempre più contrassegnato dalla violenza.

Id Article:15841 date 8 Febbraio 2007

Chieti, Il pontefice Benedetto XVI, durante l'incontro con i vescovi della Lombardia, pone l'accento sulla difficile realtà con la quale i giovani di oggi vengono a confrontarsi.
Questa sua riflessione sicuramente parte dai terribili fatti accaduti a Catania soprattutto dopo la diffusione della notizia che molti dei coinvolti erano minorenni.

“Annunciare e testimoniare il Vangelo, specialmente dove emergono segnali preoccupanti del disagio giovanile e fenomeni di violenza e criminalità” ha detto il papa invitando i vescovi così come tutta la comunità cristiana, ad adoperarsi perché questi fenomeni di violenza tra i ragazzi possano sparire.

“Bisogna difendere e promuovere la cultura della vita umana e della legalità ed è necessaria una sempre più coerente conversione a Cristo personale e comunitaria” dice ancora Benedetto XVI. E affinché ciò si realizzi c'è bisogno della collaborazione di tutte le istituzioni e gli organismi che contribuiscono alla formazione dei ragazzi.

Per concludere il papa esorta dicendo: “Si intensifichi pertanto la vostra testimonianza evangelica perché i cristiani,guidati dallo Spirito Santo siano segni vivi della speranza soprannaturale. Il nostro tempo con tanti problemi e angosce ha bisogno di speranza”.

Ed è proprio da questa speranza che bisogna ripartire affinché la violenza ed il male non continuino a diffondersi tra i giovani, ma anzi vengano sradicati e si ricostruisca una società giusta.


For more info: Premi per andare alla fonte della notizia

Alessia Piccone