Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 21 Agosto 2019, ore 20:08

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Chiesa , SkSoggetto:Mondo Cattolico , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Alessia Piccone
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 18 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




il cardinale Bertone interviene tramite Radio Vaticana sui fatti accaduti a Catania  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Monito della Chiesa al calcio

L’osservatore romano, dopo i fatti di Catania, si schiera in favore di uno stop dei campionati lungo un anno per riflettere e capire bene dove è andato a finire il nostro calcio, quello vero.

Id Article:15791 date 4 Febbraio 2007

Chieti, In seguito ai terribili eventi accaduti a Catania lo scorso venerdì sera, L'osservatore romano si pronuncia: la vita di un poliziotto non vale un solo turno di squalifica. “Fermiamo il calcio per un anno per riflettere e per agire efficacemente”. Una proposta radicale perché quella di Catania “è stata solo la parte finale di un'agonia che durava da anni”.
Con la morte dell'uomo delle forze dell'ordine ucciso durante i disordini scoppiati dopo la partita Catania-Palermo, è morto anche il calcio italiano. Quelle che tutti abbiamo visto, erano vere e proprie scene di guerra e il bollettino ieri sembrava quello di una battaglia.

A questo proposito si è espresso anche il segretario di Stato del Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone, che parlando tramite Radio Vaticana, ha dichiarato: “Spero che non si fermino soltanto per una domenica. Occorre,direi, invitare tutti, costringere tutti ad una riflessione, ad un confronto, ad una meditazione, anche ad una, diciamo così, revisione di vita, ad un pentimento”.

E perché qualcosa cambi c'è bisogno, dice ancora il cardinale, di recuperare la “capacità di convivenza pacifica a cui tutti noi dobbiamo, però, essere educati. L'educazione al
rispetto reciproco. E questo vale anche per gli adulti: noi adulti dobbiamo interrogarci su quale esempio diamo ai giovani”.

Di sicuro questo evento ha scosso tutta l'opinione pubblica e in tanti si chiedono se sia davvero possibile recuperare una tradizione che ci ha reso tanto onore nel mondo, lo sport simbolo del nostro paese: il calcio, quello sano, quello vero.


For more info: Premi per andare alla fonte della notizia

Alessia Piccone