Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 08:59

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 328 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 11 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Il giovane centrocampista dell'under 20 è ricercato da molte società di A e B  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma, Candreva a giugno?

Il giovane centrocampista dell’under 20 interessa alla Roma, ma la concorrenza è agguerrita

Id Article:15773 date 3 Febbraio 2007

Roma,
Pradé e la dirigenza giallorossa sono decisi a continuare sulla strada intrapresa negli ultimi anni. Puntare su giovani promettenti, magari a fine contratto, sembra essere l'unica soluzione per restare al passo di società ricche quali Inter e Milan.

Tra gli obiettivi per la prossima stagione c'è Antonio Candreva, promettente centrocampista della Ternana e dell'under 20, protagonista negli ultimi giorni al torneo quattro nazioni. Tecnicamente dotato, Candreva sta cercando di liberarsi dal contratto che lo tiene prigioniero a Terni. La sua situazione ricorda da vicino quelle di Jimenez, costretto a sei mesi di stop forzato proprio a causa di problemi con i dirigenti umbri,e di Kharja, liberatosi solo grazie alla giustizia dal contratto che lo legava alla Ternana.

Il giovane fantasista non è cercato solamente dalla Roma. Sulle sue tracce ci sono anche Inter, Fiorentina e Lecce. A confermarlo è il giocatore stesso: “Per quanto riguarda la situazione a Terni, preferirei non rispondere. Circa il mio futuro, posso dire che avevo già richieste da diverse squadre, tra cui Roma e Inter, ma la Ternana richiedeva troppo per il mio cartellino. Comunque a giugno mi svincolo e allora valuterò tutte le offerte”. Ma la Roma potrebbe spuntarla, facendo leva sulla passione che lega Antonio Candreva alla Roma sin da quando era bambino.


Lorenzo D'albergo