Comandi

Immagine logo sito
Issue792 del 06/10/2010 Year: 2010 ID: 10 Venerdi 20 Ottobre 2017, ore 14:23

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:F.I.G.C. , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Federico Bettello
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 497 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 5 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Primo piano del numero uno della Figc Luca Pancalli  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Pancalli ferma tutto

Bloccati tutti i campionati. Saltano anche le gare delle nazionali della prossima settimana. Campana: "Necessario un anno di stop"

Id Article:15768 date 3 Febbraio 2007

Milano, Gli scontri durante e dopo il derby siciliano, un poliziotto rimasto vittima dei tafferugli e il calcio italiano ricade nell'incubo della violenza. Era già capitato nel '95 con la morte del tifoso genoano Vincenzo Spagnolo. In quell'occasione una giornata di stop. Questa volta la pausa potrebbe essere ben più lunga. A dirlo è il numero uno della Figc, Luca Pancalli.

"Questo non è sport, sono d'accordo con tutte le componenti del calcio e abbiamo bloccato tutto - ha detto Pancalli - Ho fatto un giro di telefonate, a partire da Petrucci e sentendo anche le altre componenti del calcio, dobbiamo fermarci, ci fermiamo". Un Pancalli che parla a braccio, più col cuore che con la testa: "E' una situazione che non riesco neanche a commentare, perdere la vita a 38 anni è incredibile".

Tutto bloccato dunque, fino a quando non si sa: "Un giornata non è sufficiente dopo quello che è successo - ha aggiunto Pancalli -Proprio per questo lunedì parteciperemo ad un tavolo d'emergenza al quale interverranno il ministro per lo Sport Giovanna Melandri, il ministro degli Interni Giuliano Amato e probabilmente dovrebbe partecipare anche il Presidente del Consiglio Romano Prodi. In questo tavolo verranno decise misure strordinarie altrimenti non si può ripartire. In ogni caso senza misure drastiche non si riparte. Il campionato si ferma a tempo indeterminato".

Molto probabilmente si fermerà anche la Nazionale,che avrebbe dovuto affrontare in settimana la Romania: "La Nazionale? Noi abbiamo ospite la delegazione della Romania in questo momento e quindi prima di decidere dobbiamo sentire loro. Euro 2012? In questo momento il mio pensiero va alla famiglia Raciti e non mi preoccupo di euro 2012, ma tuttavia credo che bisognarà pensarci".

Solidale con Pancalli Gigi Riva, vicecommissario straordinario Figc: "Come fai a spiegare ai familiari di quell'uomo in servizio che non c'è più...Pancalli ha dato un segnale forte e oltre questo non possiamo andare. Sarebbe stato assurdo fermare il campionato e dare poi domani le convocazioni".

Rincara la dose Sergio Campana, presidente dell'Assocalciatori: "Pancalli mi ha chiamato mezz'ora fa ed ero totalmente d'accordo ma vorrei che fosse presa seriamente in considerazione questa mia proposta: il calcio dovrebbe fermarsi un anno per far riflettere su tutti i mali che mostra". Già, calcio fermo per un anno. Certe frasi bisognerebbe scriversele: troppe volte vengono dimenticate.

Federico Bettello