Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 20 Giugno 2019, ore 01:09

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
l'esultanza di vucinic per la prima rete in giallorosso  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La Roma torna a vincere

Roma-Siena 1-0 2006-2007 Serie A
Tre punti importanti conquistati grazie alla prima rete stagionale di Vucinic e alle parate di Doni

Id Article:15625 date 28 Gennaio 2007

Roma, La Roma vince la prima partita del 2007 in campionato e, grazie anche all'impresa di sabato dei cugini biancocelesti in quel di Palermo, ha potuto consolidare ulteriormente il secondo posto in classifica.

Oggi servivano solo i tre punti e questi sono arrivati grazie all'attaccante Mirko Vucinic, titolare dal primo minuto al posto dello squalificato Totti, che finalmente si è sbloccato dopo un lungo periodo di astinenza dal goal, ma sopratutto grazie alle parate di Doni che ha salvato il risultato sullo 0 a 0 superandosi su una conclusione di Frick e poi una volta in vantaggio in almeno due occasioni su due velenosissime conclusioni di Enrico Chiesa (subentrato nella ripresa all'ex romanista Corvia).

Alla vigilia Spalletti aveva messo in guardia i suoi in quanto il Siena è squadra dalle buone individualità e si sapeva che sarebbe venuta all'Olimpico per fare la sua partita e mettere in difficoltà i giallorossi. Ed infatti i ragazzi di Beretta specie nel primo tempo ce l'hanno messa tutta per limitare al massimo le folate offensive dei romanisti, che probabilmente provati dai numerosi impegni, hanno faticato più del dovuto ad entrare in partita.

Primo tempo con pochi sussulti: per la Roma due occasioni di Perrotta e una di Mancini parate con una certa facilità dal portiere Manninger, una punizione di De Rossi fuori di niente e un colpo di testa alto di Vucinic da ottima pusizione, mentre per il Siena da segnalare al primo minuto il colpo di testa di Rinaudo finito in rete ma essendoci in precedenza un fallo del centrale difensivo su Cassetti l'arbitro annullava.

La svolta nella ripresa,la squadra di Beretta prima sfiorava la rete con un bel tiro al volo di Frick sul quale Doni si superava deviando in angolo e nemmeno tre minuti dopo, al 17', arrivava la bella rete di Vucinic che, ottimamente lanciato da Tavano (subentrato al 58' a Mancini che non gradiva affatto la sostituzione), realizzava la sua prima rete con la maglia della Roma.
Inevitabile la sua esultanza sotto la curva e la gioia per aver interrotto un digiuno che ormai durava da troppo tempo.
Taddei e Tavano sfioravano in più occasioni la rete della sicurezza mentre per i toscani era Chiesa a farsi notare per la vivacità e l'istinto del bomber d'annata.
Nel finale la pressione dei toscani si faceva alquanto minacciosa ma allo scadere l'episodio che comportava l'espulsione di Locatelli sanciva di fatto la fine della gara. De Rossi e l'esterno toscano saltavano in area di rigore ma il bianconero aveva le mani troppo aperte e colpiva visibilmente De Rossi al viso. L'arbitro optava per la volontarietà dell'intervento ed estraeva il rosso diretto facendo infuriare il tecnico Beretta che non digeriva la decisione e nella fattispecie non mancava di apostrofare De Rossi, che a suo avviso aveva esagerato comportandosi in modo sleale.

Nemmeno il tempo di godersi la vittoria che già si deve pensare al ritorno di Coppa Italia contro il Milan. Il risultato dell'andata è confortante ma guai a dormire sugli allori….


Antonio Dir. Delle Site