Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Venerdi 22 Marzo 2019, ore 07:08

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Voce del Direttore ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
De Rossi in rete con un bel colpo di testa  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma che sofferenza

Parma-Roma 2-2 2006-2007 Coppa Italia
I giallorossi pareggiano e passano il turno ma quanti rischi e quanta presunzione

Id Article:15328 date 17 Gennaio 2007

Roma, Lo stentato pareggio per 2 a 2 andato in scena oggi ad opera della compagine di Spalletti in quel di Parma speriamo sia stato solo uno spiacevole incidente di percorso. 

Dalla ripresa del campionato infatti la compagine giallorossa sembra una corazzata con le polveri bagnate; una fuoriserie con il serbatoio vicino alla riserva. 
Una Roma svogliata, buona solo a tratti, troppo sicura di avere la qualificazione in tasca, che ha rischiato una clamorosa figuraccia. 
Certo quello che conta era passare il turno ma oggi la Roma ha pesantemente rischiato di essere estromessa dalla semifinale della Coppa Italia e se presumibilmente affronterà il Milan lo deve più alle mezze papere dell'inesperto portiere giallo blu e agli errori di mira di Coly e Kutuzov, che sul due a uno per il Parma hanno fallito ghiottissime occasioni. 

La bella notizie è la confortante prestazione di Wilhelmsson, rimasto in campo per tutti e novanta i minuti. Lo svedese ha mostrato di essersi immediatamente inserito negli schemi del tecnico di Certaldo e ha mostrato anche un'invidiabile freschezza atletica, almeno per adesso un acquisto azzeccato.
Oggi si è visto in campo, all'esordio con la maglia giallorossa, anche Tavano: per lui gli ultimi 10 minuti di gara e qualche spunto interessante ma un ritmo partita ancora da acquisire pinamente. 

Assente Mexes per squalifica, Doni non convocato e con Perrotta e Totti in panchina la Roma schierava dal primo minuto Okaka al centro dell'attacco, Taddei trequartista mentre Mancini e Wilhelmsson giostravano da esterni. 

Il Parma invece schierava una formazione piena di giovanotti di belle speranze in quanto domenica arriva il Torino e la squadra di Pioli non può permettersi di perdere altri punti. 

I gialloblù aveva un approccio migliore alla partita e al 12' andava in rete con Muslimovic con un rocambolesco colpo di testa che imprimeva al pallone una velenosa traiettoria a campanile che beffava Curci immobile.
La risposta della Roma al 30' con un colpo di testa non irresistibile di De Rossi batteva il giovane Virgili portando il risultato in parità; quando poi sembrava che fossero i capitolini ad aver trovato il bandolo della matassa al 43' arrivava la seconda segnatura sempre con Muslimovic abile ad approfittare di un disimpegno troppo leggere a centrocampo che gli consentiva di involarsi in contropiede e battere Curci in uscita disperata. 

Il 2 a 1 significava supplementari,situazione non gradite a nessuna delle due squadre per via dei prossimi impegni, però la Roma si limitava a giochicchiare tenendo la palla ma concludendo poco mentre il Parma si limitava ad aspettare la Roma nel tentativo di infilarla in contropiede e tale atteggiamento si sarebbe rilevato vincente se come detto prima gli emiliani fossero stati capaci di concretizzare le belle occasioni a loro capitate sempre in azioni di contropiede. 

Per la Roma solo una bella conclusione di Mancini parata da Virgili e una fortunosa traversa colpita da Tonetto. All'85' una grande conclusione di Pizzarro al volo faceva pervenire la Roma al pareggio e di fatto sigillava il passaggio del turno. 

Ora si attende la gara di Livorno dove i granata di Arrigoni sono costretti a fare risultato e dove servirà uno spirito diverso se i giallorossi vorranno tornare dalla toscana con tre punti in più in classifica.



Antonio Dir. Delle Site