Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Giovedi 23 Maggio 2019, ore 11:07

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Punto Giallorosso ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 1747 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 13 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato

La corsa continua!


Id Article:1469 date 11 Novembre 2003

Roma,

La Juve non perde un colpo, il Milan zitto zitto è sempre li, ma il discorso scudetto non è solo cosa di pertinenza dell'asse Torino-Milano, perchè a fare da terzo incomodo c'è a pieno titolo anche la Roma.

La squadra giallorossa ha infatti mantenuto il passo delle rivali incassando solo 3 reti e offrendo sprazzi di bel calcio nonostante affrontando un calendario finora ben più insidioso rispetto alle altre, frutto dei scellerati risultati ottenuti la scorsa stagione.  

Tanti i punti di forza della squadra. Pelizzoli non incassa reti da 595 minuti e non ha ancora preso un goal in casa; peccato per Lupatelli che ha avuto una brutta ricaduta del suo infortunio e dovrà operarsi nuovamente, ma come secondo fino ad ora il giovane Zotti sembra offrire valide garanzie. Chivu è un campione e lo ha dimostrato, Samuel è tornato ad essere una diga e Zebina, grande scommessa di Capello, sembra definitivamente maturato. Panucci e Dellas quando chiamati in causa si sono comportati più che egregiamente. Aspettiamo poi che Candela superi i suoi problemi fisici e si possa mettere presto a disposizione del tecnico.

A centrocampo ci sono addirittura problemi di abbondanza. Mancini con i fatti ha fatto ricredere tutti gli scettici e nel cuore dei tifosi ha già rimpiazzato Cafu, pur avendo altre caratteristiche. Emerson sta pian piano raggiungendo la forma migliore dando incoraggianti segni di risveglio, mentre Dacourt e De Rossi hanno più volte creato problemi di scelta al mister, ben felice...di doversi occupare di grattacapi di questo genere. Lima, altra scommessa di Capello, ha finalmente trovato una dimensione tattica e una continuità di prestazioni non ipotizzabili ad inizio stagione,visti i precedenti. Un po in ombra ma pronto a dare il suo contributo, Damiano Tommasi, che potrebbe essere l'arma in più della Roma nel corso della stagione.

Qualche problemino invece si registra in attacco. Delvecchio, rimasto fermo per infortunio, dovrebbe recuperare a breve, mentre Montella e Carew sono ancora alla ricerca della condizione migliore e di quella continuità indispensabile per rendere esplosivo l'attacco romanista. Grandi cose ha fatto vedere, Cassano, maturato sia caratterielmente che tatticamente, tanto da meritarsi la convocazione nella nazionale del Trap.

Capitolo a parte per il capitano. Ottobre non è stato un mese particolarmente esaltante e il capitano non si è espresso a livello diciamo da Pallone d'Oro. Ma ben sapendo che i periodi di alti e bassi sono sempre passeggeri,sapere che con il proseguimento della stagione Totti non potrà far altro che migliorare sempre più è un dato che alla fine avrà una grande importanza e che potrebbe rilevarsi decisivo nei momenti topici. Aspettiamo invece segnali dal talentuoso D'Agostino. Il ragazzo ha i mezzi per imporsi non solo come vice Totti, ma dovrà sfruttare meglio in futuro tutte le occasioni che gli permetteranno di mettersi in mostra.

Notizie incoraggianti arrivano anche dal fronte societario dove sembra che la situazione debitoria stia, seppur lentamente, migliorando, ma di bilanci e plusvalenze preferiamo che parlino altri, in quanto come diceva il mio professore di Ragioneria Generale 1 'ci sono più modi per compilare un bilancio che per cucinare le uova' ! 



Antonio Dir. Delle Site