Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 20:41

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Milan , Tipo Articolo:Dichiarazioni Post partita ,

a cura di Tatiana Amadio

Ancelotti:” Kakà il migliore”

Milan-Anderlecht 4-1 2006-2007 Champions League
Il tecnico rossonero soddisfatto dopo la vittoria sull’ Anderlecht esalta il brasiliano autore di una tripletta

Id Article:13762 date 2 Novembre 2006

Teramo, A fine gara rimangono davanti a tutti i gol e i numeri fatti da Kakà in partita, Ancelotti non risparmia gli elogi :”Kakà è il giocatore più forte del mondo,voglio vedere a chi danno anche questo Pallone d'oro”. Dello stesso avviso sono anche i compagni del brasiliano: Giardino, felice per il suo gol in Champion, non dimentica di sottolineare le prodezze di Kakà:”E' un fenomeno ed è anche un grande uomo. E' importante che Ricky stia bene, perché quando sta bene lui sta bene anche il Milan”. 

Poi sulla partita Ancelotti appare soddisfatto pur ammettendo le pecche in difesa :” Siamo partiti molto bene grazie a un gioco in velocità ma nella ripresa,quando eravamo sul 3-0, abbiamo concesso troppo in difesa. E' stata una sofferenza inutile”.
Ai microfoni dei giornalisti arriva anche Kakà e sul Pallone d'oro commenta: ” Se arriva un premio sono felice ma io penso a fare il mio lavoro” .Poi alla domanda se si senta un leader il brasiliano risponde con la consueta modestia:” Io leader? Non mi sento ancora. Non sono ancora arrivato al mio top. Un giorno vorrei diventare come Maldini, Costacurta o Gattuso. Io cerco di migliorare sempre, non mi sento arrivato. La tripletta significa molto per me”.


Tatiana Amadio