Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 09:00

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Dichiarazioni Post partita ,
,
a cura di Pietro Vultaggio
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 5 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Spalleti, l'allenatore dell'Udinese
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Spalletti su Pizarro

Roma-Livorno 2-0 2006-2007 Serie A
Il tecnico e' stato chiaro: "ha fatto una valutazione sbagliata, per una buona Roma e' necessario che qualcuno resti fuori"

Id Article:12346 date 9 Settembre 2006

Roma, Inizia bene il secondo anno di Luciano Spalletti al timone della Roma: “Siamo stati un po' in difficolta' nel primo tempo, non siamo riusciti a trovare le distanze e a incastrarci nella maniera giusta. Il Livorno ha giocato bene”.

E' molto soddisfatto della prestazione di De Rossi: “Ha potenzialita' importanti nonostante sia ancora giovanissimo. Dovrebbe riuscire a mantenere piu' lucidita' in certi momenti”. Poi quello che sembra gia' essere il caso Pizarro: “Se e' rimasto male della sostituzione dispiace anche a me. E' stato ostacolato da Vigiani, poi l'ho invertito con De Rossi. Non giocava da molto tempo, ha avuto difficolta' ad entrare nel ritmo partita. Ha fatto una valutazione sbagliata”.

Sul comportamento del giocatore al momento della sostituzione il tecnico giallorosso non vuole drammatizzare piu' di tanto, anche se precisa: “Di solito ci vogliono due o tre minuti prima che un giocatore si alzi dalla panchina per andare negli spogliatoi. Pizarro e' un ragazzo che ha un suo carattere,una sua personalita', fa tutto parte del comportamento di molti giocatori, sono cose che nel calcio succedono sempre. Certo e' che se con tutte le partite che ci sono non si puo' fare nemmeno una sostituzione…” .

Spalletti ha anche letto in chiave positiva la prestazione di Francesco Totti: “L'ho visto molto bene, si buttava su tutte le palle, ha giocato come non faceva da tempo”. Complimenti anche a Ferrari anche se per Spalletti: “E' un po' emotivo e questo nel calcio si paga”. Poi il ritorno di Vincenzo Montella dopo sette mesi di assenza in campionato: “Voglio recuperarlo perche' e' un giocatore molto importante”.

Il tecnico giallorosso infine elogia i tifosi: “Non ci sono stati striscioni politici, abbiamo un pubblico maturo e dobbiamo ringraziarlo”.

Pietro Vultaggio