Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 19 Febbraio 2019, ore 11:44

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Federico Rossini

, ,



Articoli: 128 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 2 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Alessandro Tonolli, capitano della Lottomatica Roma
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma, obbligatorio vincere

Determinante sfida per la Virtus in gara2 di semifinale contro Treviso al PalaLottomatica - Previsti almeno 9000 spettatori

Id Article:11443 date 3 Giugno 2006

Roma, Torna in campo domani, sabato 3 giugno alle ore 20:30 (diretta Sky Sport 2), la Virtus Lottomatica Roma per le semifinali dei playoff del campionato di basket di Serie A contro il Benetton Treviso. Teatro della sfida è il PalaLottomatica, che si preannuncia vicino al pienone, essendo stati venduti già oltre settemila biglietti. L'ambiente quindi sembra pronto a diventare quello ideale per recuperare lo svantaggio di 0-1 nella serie, maturato con la sconfitta al PalaVerde per 85-77 e
per giungere dunque a gara4 in ogni caso.

Quella che ritorna sul parquet casalingo è una Virtus che ha probabilmente trovato il ritmo giusto per affrontare la serie nella fase finale del primo incontro, nel quale, da un tetro –27, è risalita fino a sette punti di distacco, e forse avrebbe fatto qualcosa di più senza un fallo tecnico molto dubbio fischiato a Sconochini. L'atteggiamento, però, è stato quello giusto, e ha fatto capire al Benetton che se vorrà battere la squadra di coach Svetislav Pesic, dovrà metterci molto impegno

Sarà indubbiamente una Lottomatica molto diversa, quella di oggi, rispetto a quella di gara1, dove Giachetti era influenzato, Tusek non al 100%, Tonolli e Marko Pesic avevano subito alcuni colpi durante la gara, rimanendo comunque a disposizione del coach. Per gara 2 saranno tutti quanti a disposizione, eccezion fatta ovviamente per Righetti, come afferma Svetislav Pesic in conferenza stampa.

Da parte biancoverde, parla Ramunas Siskauskas, rimessosi in breve tempo da un infortunio che non gli ha impedito di giocare gara1: "Importante è stato vincere in casa, dobbiamo valorizzare il nostro fattore campo e non fare passi falsi al PalaVerde, dove il pubblico ci aiuta e noi diamo il massimo. Adesso al PalaEur sarà difficile, e non dobbiamo andare lì a cuor leggero solo perché in gara1 per lungo tempo eravamo molto avanti nel punteggio,anche nettamente. Loro hanno dimostrato con Siena tutta la loro forza, vincendo con autorità la serie, e anche nel finale al PalaVerde hanno dimostrato di essere pericolosi. Non sono mica sprovveduti eh? Hanno talento e carattere da vendere, a Roma ci sarà tanto entusiasmo e carica del pubblico, dobbiamo stare concentrati e giocare con grande intensità, in difesa soprattutto. Sarà durissima, ma siamo pronti.”

Già, quella difesa che tanto sta a cuore a Svetislav Pesic e che è, ancora prima dell'attacco, il punto di forza della Virtus, è la chiave che può mettere le catene a Bargnani, Goree e compagnia. In particolare, è Alessandro Tonolli l'incarnazione dello spirito difensivo della squadra, essendo il capitano della Lottomatica un eccellente stoppatore, con medie decisamente alte.

Come si diceva, il pubblico previsto è molto, e dovrebbe arrivare intorno alle novemila unità, con i quali si stabilirebbe il record di stagione. Ci sarà un'altra scenografia (coreografia, il termine maggiormente utilizzato, non è tecnicamente corretto) con nuove magliette distribuite all'ingresso del PalaLottomatica, così come con Siena, ma questa volta il colore non sarà rosso (c'è chi dice gialle). In più, si legge dal sito ufficiale della squadra, si avrà la distribuzione delle parole dell'inno ufficiale della Virtus, "Amico devi crederci", la cui presentazione risale al 2003 e che risuona periodicamente, oltre che dagli altoparlanti del PalaLottomatica, anche dalle casse degli ascoltatori di Rete Sport (FM 105.6). I versi dell'inno verranno cantati dal pubblico subito dopo la presentazione.


TABELLONE PLAYOFF

1 Climamio Bologna
0 Carpisa Napoli
(91-89 dts)

0 Lottomatica Roma
1 Benetton Treviso
(85-77)

Federico Rossini