Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Sabato 23 Marzo 2019, ore 15:38

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Italia , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Antonio Dir. Delle Site
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 634 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Claudio Gentile, attuale c.t. della nazionale italiana under21
(Premi per la FOTO Ingrandita)

L'Italia di Gentile batte l'Ucraina.

L'Under 21 vince grazie alla rete di Chiellini realizzata in pieno recupero.

Id Article:11421 date 27 Maggio 2006

Roma, Con la vittoria di oggi e grazie al pareggio tra Danimarca e Olanda l'Under 21 di Gentile raggiunge la testa del girone. La partita non è stata certo bella e non sempre per colpa degli azzurri ma proprio allo scadere quando ormai il pareggio sembrava cosa fatta ecco arrivare la rete di Chiellini che faceva letteralmente esplodere la panchina azzurra regalando una vittoria che vale oro per l'accesso alle semifinali. Certo Gentile non offrirà alle platee calcio soprafino e probabilmente i palati raffinati vedendo questa squadra avranno sempre qualche ragione per storcere la bocca ma è indubbio che sia merito esclusivo del Mister quello di trasmettere ai suoi ragazzi quel carattere e quella grinta che alla fine ti fanno vincere le partite. Rispetto alla prima gara due le novità dal primo minuto Rosina a centrocampo e Bianchi in attacca a fare coppia con Palladino. Partita non bella e con poche occasioni da rete. Gli azzurri rischiavano solo al 16' quando l'Ucraina creava la prima palla gol della partita con Aliev; la risposta italiana al 27' con un colpo di testa di Canini salvato sulla linea di porta da un difensore ucraino e nei minuti di recupero con Rosina che,a colpo sicuro, spediva la palla di poco alta sulla traversa. Nella ripresa il solito Rosina e Foggia sfioravano la segnatura ma il risultato rimaneva inchiodato sullo 0 a 0. Come era successo contro la Danimarca, ancora in pieno recupero, gli azzurri riuscivano a segnare al 93' il gol della vittoria: punizione di Potenza, buco nella difesa ucraina, tuffo di Giorgio Chiellini che di testa spediva in rete regalando i tre punti agli azzurri. A caldo Gentile a dichiarato: “Abbiamo giocato contro una squadra che ha pensato solo a chiudersi, senza creare occasioni da rete. Abbattere quel muro non era facile, per fortuna ci siamo riusciti grazie alla volontà dei ragazzi. La Danimarca è stato solo un passaggio a vuoto, questa vittoria lo dimostra". Ora l'ultimo atto prima delle semifinali sarà la sfida di lunedì prossimo contro l'Olanda attualmente fanalino di coda del gioroncino. I favori del pronostico sono tutti per noi; l'unico pericolo è quello di sottovalutare gli avversari, ma certamente Mister Gentile saprà come gestire al meglio la situazione come del resto è riuscito a fare fino ad ora.

Antonio Dir. Delle Site