Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 19 Febbraio 2019, ore 11:46

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di Francesco Maria Menghi

Bodiroga, 24 punti e 6 assist quest'oggi.
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La Lottomatica vince ancora: è semifinale scudetto

Straordinaria partita degli uomini di Pesic, trascinati da Hawkins e Bodiroga

Id Article:11414 date 25 Maggio 2006

Roma,      Roma supera la Montepaschi 84-63 e si prepara a disputare le semifinali scudetto che la vedranno opposta alla vincente tra Benetton Treviso e Armani Jeans Milano in Gara 5. Match ancora una volta deciso dalla grande difesa dei capitolini, attenti sulle linee di passaggio e pronti a ripartire in contropiede. La Mensana, come in Gara 3, perde molti palloni e risulta imprecisa al tiro (35.4 %), a differenza dei padroni di casa che chiudono con il 58.6% da 2 e il 45% da 3.

Siena parte convinta e va a canestro con Kaukenas e Hamilton per il 2-4, Roma è aggressiva e riparte in contropiede, concretizzando un parziale di 7-0 che la porta sul 9-2. Recalcati tenta la carta del doppio play (Hamilton-Pecile) mentre Roma sostituisce un positivo Obinna Ekezie con Marko Tusek. I verdi commettono delle ingenuità, Ilievski li punisce recuperando palla e insaccando il 15-6. Nel finale di periodo Pesic richiama in panchina Bodiroga e Hawkins, la Mensana ne approfitta mettendo a segno 3 triple (Pecile-Zukauskas-Hamilton) e riportando il risultato in parità (17-17).

Nel secondo quarto tornano Obinna Ekezie, presente in attacco e solido in difesa, e Bodiroga. Una bomba di quest' ultimo significa 22-17, Recalcati rimette sul parquet Boisa per Zukauskas mentre Pecile attacca Ilievski costringendolo al terzo fallo. Roma allunga la difesa e ciò che ne deriva è un fallo di sfondamento di Kaukenas sul play macedone che, sull'onda dell' entusiasmo, realizza anche due triple consecutive (29-19). Cinque punti di Thomas riportano Siena a -4, costringendo coach Pesic a chiamare  il time out; tre punti di Tusek e due di Tonolli chiudono il primo tempo sul 36-27.

Il terzo periodo si apre con un canestro più fallo di Obinna Ekezie ed uno di Hawkins (42-32). Le squadre si alternano continuamente in lunetta ma al 25' il pivot nigeriano compie il suo quarto fallo e viene prontamente sostituito con Helliwell. Entra Pecile per Hamilton mentre a Datome è affidato il compito di limitare un devastante Bodiroga; una tripla dell' asso serbo dà alla Lottomatica il+14 (57-43),Kaukenas riporta Siena sul -7 ma Giachetti, allo scadere, fissa il risultato sul 59-50.

Negli ultimi 10' Bodiroga, con 5 punti, e Hawkins, con due incredibili giocate frutto di una classe ed una potenza immensa spediscono la Virtus a +16. Le triple di Pecile e Thomas tentano di accorciare le distanze, Siena attende solo di andare sotto la doccia e Tusek ed Hawkins, ancora dai 6.25, chiudono definitivamente la gara.


LOTTOMATICA ROMA-MONTEPASCHI SIENA 84-63

LOTTOMATICA: Giachetti 5, Ilievski 7, Hawkins 22, Tonolli 6, Sconochini ne, Pesic 2, Bodiroga 24, Chiminello ne, Bonessio ne, Helliwell, Ekezie 3, Tusek 15. All. Pesic

MONTEPASCHI: Nicola ne, Zukauskas 6, Boisa 2, Eze, Thomas 10, Pecile 12, Datome 3, Hamilton 7, Kaukenas 13, Chiacig 7, Harissis ne, Stonerrok 3. All. Recalcati

Arbitri: Sahin, Lamonica, Mastrantoni
Parziali: 17-7, 36-27, 59-50, 84-63
Usciti per 5 falli: Nessuno
Prercentuali tiri liberi: 85.2 (R), 85.0 (M)
Percentuali tiri da tre: 45.0 (R), 28.6 (M)


Francesco Maria Menghi