Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Sabato 16 Febbraio 2019, ore 22:36

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Servizio Pre ,
,
a cura di Federico Rossini

, ,



Articoli: 128 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 2 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Bodiroga, autore di 20 punti contro Teramo
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Attacco alla semifinale

Virtus Roma in campo per conquistare un possibile posto in Eurolega  Prevista grande cornice di pubblico al PalaLottomatica

Id Article:11412 date 25 Maggio 2006

Roma, Il momento è giunto. Dopo un campionato pieno di guai, dopo dei playoff cominciati sotto la peggior stella (Righetti infortunato, sconfitta imbarazzante), adesso la Virtus Lottomatica Roma è pronta per il grande salto, quello in semifinale. Tutto questo si ha nella miglior condizione possibile: al PalaLottomatica, con grande cornice di pubblico preannunciata. La formazione di coach Svetislav Pesic è in vantaggio per 1-2 nella serie, e in questo 25 maggio (diretta Sky Sport 2) può chiudere positivamente il proprio scontro contro il Montepaschi Siena allenato da Charlie Recalcati.

Per Siena, sono due i precedenti poco confortanti. Il primo, il terrificante 84-60 subito in gara2. Il secondo, la sconfitta di gara3, maturata per mano di un eccezionale Tonolli, rimasto a galla quando la squadra stava partendo per la tangente, e delle magie di Bodiroga e Hawkins nel finale. Ma quella vittoria è anche merito di Marko Pesic e della sua marcatura asfissiante su Kaukenas, incapace di tirarsi fuori dalla gabbia in cui il figlio del coach di Novi Sad lo ha rinchiuso. Come diceva Pesic padre, agire e non reagire...

Entusiasmo a mille, è vero, tra i tifosi. Ma il coach campione del mondo placa gli animi, avvertendo: "Gara4 per noi sarà molto importante, offrendoci la possibilità di accedere alle semifinali. Dobbiamo, però, essere ben consapevoli che Siena non si è ancora arresa e si impegnerà al massimo per proseguire una stagione nella quale ha investito molto. La partita di domani è altra storia rispetto alle precedenti. Occorre dimenticare il passato e non pensare al futuro. Siamo sul 2-1 ed abbiamo anche il vantaggio di giocare in casa,davanti al nostro pubblico che, sono certo, accorrerà numeroso per sostenerci. Spero anzi di rivivere la stessa atmosfera dei play-off della passata stagione."

Sembra strano, ma non è insensato il riferimento del tecnico serbo all'atmosfera di un anno fa. Non per nulla, dopo gara2, commentò che quella gara senza il pubblico ad incoraggiarli, non l'avrebbero mai vinta.

Per quanto concerne la condizione della squadra, l'unico neo è rappresentato dalle condizioni di Marko Tusek che a Siena ha preso una botta anche se sarà regolarmente della partita.

Da parte senese, Recalcati non celebra il funerale prima di avere il morto: "Dovremo avere la concentrazione massima fin da subito in gara 4 e tutti noi siamo, senza dubbio, coscienti della posta in palio."

25 maggio 2005, ore 20:30
. La seconda semifinale consecutiva è vicina. Alla formazione capitolina il compito di concretizzare l'obiettivo, con relativa possibilità di Eurolega (ma per quello bisogna attendere il risultato che giungerà da Milano, dove sarà impegnata la Benetton Treviso, che i suoi tre anni consecutivi li ha già catturati).



TABELLONE PLAYOFF



2 Climamio Bologna

1 Angelico Biella

(78-67; 85-76; 105-55)



0 Snaidero Udine

3 CARPISA NAPOLI

(107-87; 84-92; 91-72)







1 Montepaschi Siena

2 Lottomatica Roma

(74-64; 84-60; 72-78)



1 Armani Jeans Milano

2 Benetton Treviso

(83-76; 76-65; 77-70)

Federico Rossini