Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 26 Agosto 2019, ore 03:35

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Basket , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Servizio Pre ,
,
a cura di Federico Rossini

, ,



Articoli: 128 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 2 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Righetti in azione
(Premi per la FOTO Ingrandita)

A Roseto con i cerotti

La Lottomatica in visita alla BT, Righetti campionato finito

Id Article:11262 date 3 Maggio 2006

Roma, Situazione difficile per la Lottomatica Virtus Roma in vista dell'impegno di domani nella 31a e quartultima giornata di campionato di Serie A contro la BT Roseto. Infatti, la formazione capitolina, che la prossima settimana sarà nuovamente in terra abruzzese (a Teramo per la penultima giornata), ha dovuto registrare una perdita molto pesante: quella di Alex Righetti. Il ginocchio sinistro ha infatti costretto l'ala riminese ad arrendersi definitivamente. Per lui, artroscopia prevista per venerdì e stagione finita qui. La Virtus è prontamente tornata sul mercato per cercare un giocatore che possa prendere il suo posto (c'è chi parla di Vedran Vukusic, uscito da Northwestern).

L'infortunio di Righetti va a fare il paio con quello, da parte rosetana, di Jason Capel, che dovrebbe anche lui aver finito la stagione a causa di una frattura al quinto metacarpo della mano sinistra. Corre voce che si possa realizzare un tutore per consentirgli di scendere in campo negli ultimi quattro incontri di stagione, ma la situazione è comunque molto problematica e Roseto  si trova improvvisamente inguaiata nel discorso retrocessione. Determinante in questo è stata la sconfitta subita dagli Sharks sul campo dell'Air Avellino per 80-68, risultato che, in ogni caso, ha salvato la situazione riguardante la differenza canestri in caso di arrivo a pari punti (gli abruzzesi avevano vinto 96-77 all'andata).

A Roma l'infortunio di Righetti ha complicato ancor di più la situazione classifica, che per quanto riguarda i playoff non è proprio delle migliori. Una vittoria porterebbe in virtuale zona di sicurezza la Lottomatica, mentre una nuova sconfitta, dopo quella beffarda di Cantù, metterebbe in serio pericolo la qualificazione alla post-season.

Dal punto di vista tattico, la situazione potrebbe lasciare Roseto con qualche margine di speranza in più per la presenza di Jack Martinez, un'ottima risorsa d'attacco, benché funga da ala/centro. La risorsa principale degli Sharks è rappresentata dai play, in particolare Leo Busca e Daniele Cavaliero, che contro Avellino ha fatto buona mostra di sé infilando un pesante 6/9 da tre punti. Chi invece non sta facendo bene è Dan Callahan (a Roma nel 2001/02),che nelle ultime partite è sceso in campo davvero molto poco, per non dire nulla, dopo varie prestazioni di sconcertante bruttezza.

Per quanto riguarda Roma, la situazione, con Righetti assente, è poco rassicurante. A meno che non si ingaggi in un tempo brevissimo un'ala in grado di far degnamente fronte alla defezione della medaglia d'argento olimpica, la squadra probabilmente dovrà fare affidamento su Marko Pesic, che, a parte qualche sprazzo isolato, non ha fornito prove davvero valide. Tuttavia, il lato positivo potrebbe esser stato rappresentato dalla pausa per le Final Four di Eurolega (vinte dal CSKA Mosca dell'ex Van Den Spiegel), che potrebbe aver rivitalizzato qualche giocatore, specie sotto canestro, dove Ekezie dal rientro è stato abbastanza incolore, pur progredendo, seppur di poco, di match in match.

L'ambiente in Virtus è movimentato anche dalle voci, persistenti da qualche tempo, di un possibile abbandono di Svetislav Pesic, che veniva dato più o meno certo agli spagnoli del Girona. Voci smentite oggi in conferenza stampa dal presidente della società, Claudio Toti: "Tutto ciò che si è letto su di lui sono solo illazioni. E' vero che ho parlato con Messina a Praga e che ho un buon rapporto con lui. Ma lui è contento di dove sta e io sono contendo di come sto". Si parla molto anche di trasferimenti di vari giocatori, uno su tutti David Hawkins. L'americano, a sentire Toti,  pare sempre più vicino a rimanere nella Capitale anche per il prossimo anno, prima del salto in NBA. Sul capitolo arrivi, per Garri non sembrano esserci spiragli, mentre per Gigli invece continuano ad esserci le porte aperte.

In ultimo, sta procedendo con buoni risultati la prevendita della terzultima di campionato al PalaLottomatica, tra Lottomatica e Carpisa Napoli. Fino a ieri risultavano venduti oltre 3500 biglietti, con soli 400 di primo anello rimasti disponibili, segno che intorno a questo match sta salendo l'attesa, benché vada considerato l'alto numero di napoletani che dovrebbero presenziare all'impianto dell'Eur.

Federico Rossini