Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 09:54

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,

a cura di Giampaolo Virga

Totti ha raggiunto il suo record in serie A e festeggia con una maglia celebrativa "107...volte solo con te"
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Totti: “Il gesto di De Rossi aiuta il fair play”

Il Capitano risponde ai tifosi

Id Article:10942 date 22 Marzo 2006

Roma, Anche questa settimana Francesco Totti risponde ai tifosi e ai lettori de “La Gazzetta dello Sport”. In primissiomo piano il nobile gesto di Daniele De Rossi che durante Roma – Messina ha confessato all’arbitro Bergonzi di aver segnato con la mano. “Non sono affatto stupito. Daniele, oltre ad essere un ottimo giocatore, è un bravissimo ragazzo” – dice Totti – “Spesso nel calcio fanno più rumore lo cose brutte delle belle, ma sono convinto che il gesto di De Rossi possa essere utile per aiutare il fair play. Se l'avrei fatto al suo posto? A mente fredda dico di sì, ma in certe situazioni bisogna prima trovarsi e poi parlare”. Purtroppo dopo il bel gesto di sportività Daniele De Rossi si è infortunato andando così ad allungare ulteriormente la già cospicua lista dei romanisti fermi ai box. Forse ci vorrebbe un pellegrinaggio: “Abbiamo pensato ad un pellegrinaggio per gli infortuni? Ancora non ci abbiamo pensato, siamo tutti un po' scaramantici. Forse il pellegrinaggio sarebbe più utile ora". In vista di Fiorentina – Roma, probabilmente partita spareggio per il quarto posto in classifica,la tensione si sta facendo alta. A testimonianza di questo, nei giorni scorsi, sono arrivate le dichiarazioni non proprio amichevoli di Donadel nei confronti della Roma. Totti getta comunque acqua sul fuoco: “Secondo me erano fuori luogo le sue dichiarazioni, ma tutti quelli che lo conoscono bene mi hanno descritto Donadel come un bravissimo ragazzo, quindi può darsi che non sia espresso bene o che sia stato male interpretato”. In primo luogo, però, oggi è in programma la gara di andata di Coppa Italia contro il Palermo. Si giocherà in Sicilia e sarà il primo atto di una sfida delicata che può valere l’accesso alla finale di questo torneo sempre snobbato ma, alla fine, a cui tutti tengono: “La Coppa Italia è un obiettivo importante e dobbiamo crederci” – spiega il Capitano – “Alzare un trofeo sarebbe la giusta ricompensa per la squadra in questa stagione”. A proposito di Coppe, Totti dice la sua per quanto riguarda la fase finale della Champions League: “E' dura prevedere chi possa vincere la Champions League. Posso dire che il Barcellona gioca il calcio più bello”.

Giampaolo Virga