Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 08:59

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Dichiarazioni Post partita ,
,
a cura di Federico Formica
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 281 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 14 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Il centrocampista del Middlesbrough, ex Lazio, in azione
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Mendieta si complimenta con la Roma

Roma-Middlesbrough 2-1 2005-2006 Coppa Uefa
 Loro non hanno demeritato, per noi contava solo arrivare ai quarti

Id Article:10886 date 16 Marzo 2006

Roma, Per il centrocampista spagnolo Gaizka Mendieta si è trattato di un ritorno, qui all'Olimpico, dopo l'esperienza totalmente fallimentare nell'ultima Lazio targata Cragnotti. Ora in Inghilterra ha trovato continuità di rendimento e col suo Middlesbrough ha appena raggiunto un traguardo storico per il club: la conquista dei quarti di finale di una competizione europea: "ho provato una grande emozione a tornare all'Olimpico, ma la cosa più importante è che il Middlesbrough vada avanti e abbia ottenuto un record straordinario in Europa. Per noi si tratta di una promozione storica che vogliamo goderci fino in fondo".
Mendieta riconosce i meriti della Roma,che ha giocato un buon calcio, vinto la partita ma uscita sconfitta nell'arco dei 180 minuti: "Loro avevano diversi infortunati, ma hanno giocato comunque molto bene e hanno avuto anche molte occasioni. Per noi la sola cosa che contava era il passaggio del turno. Il gol di Hasselbaink è stato importante, ma credo che la qualificazione ce la siamo guadagnata nella partita di andata".

Federico Formica