Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Mercoledi 17 Luglio 2019, ore 09:24

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Enrico Ceci
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 79 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Spalletti in conferenza stampa  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Spalletti: "Il Siena squadra ostica"

Il Mister, Luciano Spalletti, analizza la prossima gara della Roma sul campo del Siena e ribadisce che non pensa al record di vittorie...

Id Article:10566 date 11 Febbraio 2006

Roma, Il mister della Roma, Luciano Spalletti, presenta così la delicata trasferta di Siena: “Le insidie sono le stesse delle ultime gare”. Prosegue: ”Il Siena e` una buona squadra con caratteristiche importanti e un buon allenatore. Sul loro campo creano sempre molto e noi dovremo essere bravi”. Del record di vittorie consecutive Spalletti non ne fa una malattia: ”Ha fatto piacere ai tifosi e a noi, ma e` giusto metterlo da parte e andare avanti. Noi non siamo in calo. Nella squadra vanno sempre identificati i titolari e bisogna stare attenti ai cali individuali riuscendo a correggere qualcosa”. Panucci, non ci sarà a Siena: ”Panucci non è stato convocato per un problema al ginocchio. Che non fosse d’accordo con la sostituzione me ne sono accorto a fine partita. Dentro lo spogliatoio ci siamo scambiati i nostri punti di vista. Ora ha questo problema e dopo un consulto con il medico ha detto che non ce la faceva. Comunque gode di tutta la nostra stima e sappiamo di poter sempre contare su di lui. Tanto che domenica verrà qui a Trigoria a curarsi da solo”. Prosegue sul capitano giallorosso, Francesco Totti: ”Come nelle ultime gare anche oggi è in dubbio. Le caviglie gli fanno male,ma io sono fiducioso e spero che sia in campo. Se va avanti cosi` dovremo fermarlo per un paio di gare”. Montella continua a fare progressi: "Vincenzo sta ritrovando la migliore condizione, ci vuole ancora un po' di tempo ma si sta allenando nel migliore dei modi". L'obiettivo è sempre il quarto posto, ma nessuna attenzione particolare sul derby toscano tra Livorno e Fiorentina: "Dobbiamo pensare solo a noi stessi senza badare a quello che fanno gli altri". Non lo dice Spalletti, ma un regalo dal romano e romanista Mazzone non sarebbe affatto sgradito..”. Un commento sull’incontro avuto con i sopravvissuti di Auschwitz avvenuto in settimana: ”E’ stata un’esperienza importantissima. Sentire certe cose dalla voce di chi le ha vissute e` stato emozionante. Ci hanno chiesto di non giocare se venissero rimessi striscioni simili a quelli di Roma-Livorno di stampo nazista. E noi tenteremo di farlo. Da parte nostra la loro richiesta e` accolta, perche` uno stadio non deve essere un mezzo per lanciare nessun tipo di messaggio. In uno stadio si deve fare sport”.

Enrico Ceci