Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Martedi 23 Luglio 2019, ore 08:58

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Dichiarazioni Post partita , SkSoggetto Dichiarante:R.Donadoni ,
,
a cura di Federico Formica
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 281 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 14 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Donadoni, allenatore del Livorno  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Donadoni:  Potevamo proporci di più

Roma-Livorno 3-0 2005-2006 Serie A
Il tecnico dei livornesi sottolinea il buon campionato fatto finora dai suoi

Id Article:10419 date 29 Gennaio 2006 Dichirazione di: Roberto Donadoni

Roma, Donadoni non ci sta ad un'analisi della partita che vede i livornesi schiacciati dalla Roma e ribatte: "Loro hanno segnato un goal su punizione, uno su rigore ed un altro su un nostro assist, questo la dice lunga sulla nostra prestazione. E' chiaro che con questi episodi, la partita si è fatta difficile, più difficile di quanto non sperassimo. Del resto noi non marchiamo a uomo e il metodo di gioco attuale della Roma, con gli inserimenti, qualche problema ce l'ha creato, ma siamo stati un po' rinunciatari quando si poteva offendere e ripartire". Il problema attuale del Livorno sembra essere chiaro a Donadoni: "Abbiamo qualche problema perché abbiamo pochi uomini e non ci possiamo permettere di far rifiatare quelli che hanno giocato finora. Poi dobbiamo ritrovare consapevolezza nei nostri mezzi".   Il Livorno,perdendo all'Olimpico è scivolato al sesto posto. Donadoni invita a non farne una tragedia, tenendo a mente con quali obiettivi fosse partita la squadra amaranto: "Certamente è giusto avere l'ambizione di fare sempre meglio, ma quello che abbiamo fatto finora va al di sopra di ogni aspettativa. Ci può essere amarezza quando arrivano risultati brutti, ma bisogna anche rendere merito a questi ragazzi per quanto fatto vedere finora".

Federico Formica