Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 20:20

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Federico Formica
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 281 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 14 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Aquilani e Totti   
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Aquilani sente fiducia

Alberto parla del suo momento sì. Intanto Taddei si ferma

Id Article:10226 date 13 Gennaio 2006

Roma, Alberto Aquilani scopre la ribalta. Sono giorni felici per il giovane centrocampista: gioca, segna, riscuote applausi e la stampa lo cerca. Per il momento non si può chiedere di più. Anche perché: "Per chi è cresciuto in questo club giocare in serie A con questa squadra è il massimo". E continua, Alberto, nella sua intervista al Corsport: "Aspettavo un periodo così. Spalletti è stato importante perché mi ha dato coraggio e mi ha fatto giocare nel mio ruolo. Sento molto la sua fiducia in questo momento", un ruolo importante quello giocato da Spalletti, così come quello del capitano: "Sto conoscendo Totti, cerco di imparare da lui. Senza dubbio Francesco è il miglior giocatore in Italia". Nel processo di maturazione,Aquilani si ricorda anche di mister Capello: "Mi ha fatto crescere portandomi in prima squadra quando avevo solo 16 anni. Per tre stagioni mi ha seguito insegnandomi molto. Poi mi ha fatto esordire in coppa Italia contro la Triestina". 

Durante l'allenamento di ieri, Rodrigo Taddei è uscito prima del tempo per una contusione ad una caviglia. La notizia non è chiaramente delle migliori a due giorni da Roma- Milan, anche se proprio oggi il brasiliano verrà sottoposto ad accertamenti circa la gravità della botta. Potrebbe farcela a scendere in campo domenica, ma è in forte dubbio.

Federico Formica