Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 22 Luglio 2019, ore 21:07

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Calcio , SkSoggetto:Roma , Tipo Articolo:Mondo Giallorosso ,
,
a cura di Laura Francia

, ,



Articoli: 17 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Carraro: "Sarà un triste Roma-Napoli"

Il presidente della Figc amareggiato per gli episodi di Napoli, ha commentato la decisione di Serra.

Id Article:10122 date 29 Dicembre 2005

Roma,

Le polemiche sulla decisione del prefetto Serra di disputare Roma-Napoli a porte chiuse non sembrano placarsi e il tentativo di far tornare sui suoi passi il prefetto sta nelle ultime ore facendosi sempre più pressante. Oggi è arrivato anche il commento del presidente della Figc Franco Carraro che ha analizzato con amarezza la situazione. "Un Roma-Napoli giocato senza le due tifoserie è una cosa che rende tutti tristi ma credo che il prefetto Serra che è una persona seria e preparata abbia preso questa decisione a malincuore. In questo momento solo un intervento delle due società unite ai propri sostenitori potrebbe portare a rivedere la decisione attraverso comportamenti che dimostrino che la gara si può giocare in tranquillità. Il calcio italiano può accettare un dialogo solo con la grande maggioranza di persone che vogliono il bene di questo sport ma allo stesso tempo non può concedere nulla a coloro che hanno gravi atteggiamenti,come quelli che si sono verificati a Napoli dove è stato perfino assalito un commissariato composto da ragazzi il cui mestiere è quello di tutelarci.". La decisione di Serra che nasconde l'implicita sconfitta del calcio oltre che di un sistema che ha dovuto arrendersi di fronte agli episodi di violenza sembra destinata ad alimentare un focolaio di polemiche anche nei prossimi giorni anche se, ad oggi, un dietro front sembra assai improbabile.



Laura Francia