Comandi

Immagine logo sito
Issue793 del 07/07/2018 Year: 2018 ID: 2 Lunedi 19 Agosto 2019, ore 20:46

, Home Page (Sommario) Manda un email all'autore , Elenco Skede Soggetti per , Tipo Skeda Soggetto:Vecchie Glorie ,

a cura di Tonino Bernardi

Logo Skeda Soggetto

Vecchie Glorie : Gemmill Archibald

Data di Nascita: 24 Marzo 1947 Nazione: Scozia
Ruolo: Centrocampista

Nascita Luogo : Paisley

Nascita Varie : Archibald Gimmell cominciò la sua carriera in Scozia, al St.Mirren, e dovette fare subito i conti con una serie di infortuni che ne ritardarono l'esplosione che avvenne nel preston NE, quando attirò le attenzioni dell'emergente Derby County che lo ingaggiò. La prima stagione (1970-71) non fu esaltante, ma quella successiva (1971-72) fu addirittura trionfale e il Derby, allenato da Brian Clough, vinse a sorpresa il titolo, con un solo punto di vantaggio su tre squadre, approfittando dei risultati negativi delle altre nell'ultima giornata. Quella squadra si poggiava soprattutto su una difesa molto solida con McFarland e Todd e restò ai vertici del calcio inglese per alcuni anni, tanto che la stagione 1974-75, con Mackey in panchina e Gemmill capitano, ma anche grazie agli arrivi di Francis Lee e Bruce Rioch, si chiuse col secondo titolo della storia del Derby, coronato dalla vittoria seguente in Charity Shield. Archie Gemmill lasciò poi il Derby (con 324 presenze e 25 gol) nel 1977 per andare al Nottingham Forest (giocherà 58 partite con 3 gol) dove ritrova Clough (uno dei tre allenatori a vincere il titolo inglese con due squadre diverse) e va a formare un centrocampo formidabile con John O'Hare e John McGovern, con Trevor Francis in attacco e il monumento Shilton tra i pali. Quella squadra vinse tutto in Inghilterra e all'estero, ma Gimmell se ne andò prima, deluso per non aver giocato la finale di Coppa Campioni vinta nel 1979, concludendo la carriera col Birmigham e poi nella North American Soccer League. Quindi divenne allenatore senza grandi risultati, con un paio d'anni al Rotheram, prima di entrare nel giro delle nazionali giovanili scozzesi.

Il suo rapporto con la Nazionale : Il suo carattere eccessivamente schietto gli causò dei problemi e dopo un'umiliante sconfitta con i rivali inglesi, fu preso come capro espiatorio ed escluso di fatto dal giro della nazionale per tre anni, saltando anche i Mondiali del 1974. Ha vestito 43 volte la maglia della nazionale scozzese, segnando 9 gol, di cui 2 ai Mondiali del 1978 in Argentina contro la fortissima Olanda, che non bastarono però a garantire alla sua squadra il superamento della fase a gironi (la Scozia tra l'altro non ci è ancora riuscita nonostante le numerose partecipazioni).

Caratteristiche Tecniche : Centrocampista brevilineo molto completo, abile nell'interdizione e nella cucitura del gioco, ma anche negli inserimenti in zona gol; era considerato uno dei migliori "passatori" del calcio inglese.

Aneddoto : Dopo un'ottima stagione al Preston NE Archie fu notato dal Derby COunty, formazione appena approdata in prima divisione, ma molto ambiziosa. Il manager Brian Clough si recò a casa sua per convicerlo ad accettare il trasferimento al Derby, nonostante avesse offerte da squadre più blasonate. Di fronte alle resistenze del giocatore, Clough minacciò di rimanere fuori casa di Gemmill a dormire in macchina, ma la moglie del giocatore lo fece entrare e il mattino dopo Archie si decise finalmente a firmare per il Derby County (scelta che rivelerà azzeccatissima) legandosi al manager che seguirà anche al Nottingham Forest, fino alla separazione dopo la vittoria in Coppa Campioni, con Archie lasciato in panchina.

Personalita' : Archie Gemmill si fece subito conoscere come uno senza peli sulla lingua e non esitava a dire le cose in faccia a nessuno, tanto che fu allontanato per tre anni dalla nazionale per conflitti all'interno dello spogliatoio. Dopo la finale di Coppa dei campioni vinta nel 1979, deluso per essere andato in panchina all'OlimpiaStadion, lasciò il Nottingham Forest senza pensarci due volte, nonostante fosse la squadra più forte d'Europa (tanto da bissare l'anno dopo il successo in Coppa dei Campioni). Qualche anno prima, al Derby, la semifinale di Coppa Campioni persa con la Juventus nel 1973 gli costò una squalifica, così come a Clough, ancora poco chiara, dovuta comunque alle proteste per l'atteggiamento di Hansi Muller nei confronti dell'arbitro negli sogliatoi.

AlboOro : Archie Gimmell vinse 3 volte la Premier League (2 col Derby County di Clough nel 1972 e nel 1975 e 1 col Nottihgham Forest nel 1978), 2 volte la Coppa di Lega col Nottingham Forest(nel 1978 e nel 1979), più 1 Coppa dei Campioni nel 1979 sempre col Nottingham e 1 Charity Shield nel 1976 col Derby.

NazionalePres : 43

NazionaleGol : 9

Oggi : Archie Gemmill è attualmente selezionatore dell'under 19 scozzese. Il figlio, Scottie Gemmill (classe 1971), ha giocato per 10 anni nel Notthingham Forest (tra il 1990 e il 2000) e adesso a 35 anni gioca nei New Zeland Knights.